Ineos 1:59 Challenge

Paul Chelimo e o Julien Wanders sono gli ultimi nomi da aggiungere alla lista di pacemaker di Eliud Kipchoge

Paul Chelimo, medaglia mondiale e olimpica nei 5000m, e lo svizzero Julien Wanders, detentore del record europeo della mezza maratona, sono gli ultimi nomi da aggiungere alla lista di pacemaker di Eliud Kipchoge in occasione dell'INEOS 1:59 Challenge del 12 ottobre.
 
Oltre ai nomi precedentemente annunciati (CLICCA QUI) ci saranno anche Tesfahun Akalnew (ETH), Mande Bushendich (UGA), Shadrack Kipchirchir (USA), Philemon Kacheran (KEN), Noah Kipkemboi (KEN) e Vincent Kiprotich (KEN).
 
Tutti avranno il compito di aiutare Kipchoge a fare la storia a Vienna diventando il primo uomo a rompere la barriera delle due ore sui 42.195km.
 
 
LEGGI ANCHE: ECCO CHI SONO LE LEPRI
 
Chelimo, che ha vinto la medaglia d'argento alle Olimpiadi di Rio 2016 e quella di bronzo ai Campionati del mondo l'anno seguente, volerà in Austria direttamente da Doha dove la settimana prima prenderà parte alla rassegna iridata. “Sono stato fortunato a vincere medaglie in entrambi i due maggiori campionati e spero di continuare su questa strada anche a Doha prima di dirigermi a Vienna per aiutare Eliud a provare a fare la storia. Se riuscirò a raggiungere entrambi questi obiettivi, sarà una settimana davvero memorabile della mia carriera.” ha dichiarato l'atleta.
 
Wanders, che trascorre gran parte del suo anno vivendo e allenandosi in Kenya, detiene il record europeo nella mezza maratona (59:13) e 10km (27:25), a Doha correrà i 5000 ed i 10000 metri.
 
Lo svizzero ha detto: “Trascorrendo molto tempo in Kenya, so quanto sia importante correre per il popolo keniota e quanto saranno orgogliosi se Eliud sarà in grado di diventare il primo uomo a correre sotto le 2 ore".

28/08/2019
Parma Marathon
Trento Half Marathon
I test di MarathonWorld.it
SportDaily.it