Ferrara Marathon:

Ferrara Marathon: un mese al via! ecco il nuovo percorso, i keniani Ronoh e Kiprono proveranno a correre molto veloce

Si corre nella storia ma anche nella natura… È la Ferrara Marathon, in programma domenica 29 settembre nella Città estense.

In campo ben quattro competizioni: maratona, mezza maratona, 30KM e Family Run.

Una manifestazione tra le più complete e longeve d’Italia, che quest’anno spegne 46 candeline ed è pronta a regalare a tutti i partecipanti un percorso rinnovato che parte dal cuore di Ferrara e si spinge fin sull’argine del grande Fiume, il Po.

42 chilometri piatti e velocissimi, ideali per coloro che vogliono siglare il personal best, e allo stesso tempo strizza l’occhio alla grande bellezza che solo l’incredibile storia e la natura sanno regalare.

Start per le tre gare principali alle ore 9.30, in corso Martiri della Libertà, per poi spingersi sull’ampio viale Cavour, quindi costeggiare le antiche Mura, e dopo qualche chilometro giungere sulla Destra Po.

14 i chilometri in totale che si percorreranno sul Fiume, in questo tratto si potrà spingere maggiormente dato che la strada è totalmente lineare. All’altezza di Ro Ferrarese si lascerà il fiume e si rientrerà in città, attraversando l’immensa pianura.

Si procederà così fino alle porte di Ferrara, quindi si attraverserà la Prospettiva, l’arco monumentale che fa da sfondo scenico a una delle più importanti arterie cittadine: il Corso della Giovecca. Un chilometro esatto e i runners taglieranno il traguardo all’ombra del Castello, con il suo caratteristico fossato pieno d’acqua e le torri merlate. 

MEDAGLIA

La medaglia anche quest’anno sarà molto particolare perché raffigurerà una chiave, una chiave da mettere al collo che simbolicamente aprirà le porte della città, oltre a rappresentare un gesto di stima e di riconoscimento nei confronti dei runners che hanno faticato e sudato attraverso le vie e le strade di Ferrara, che così facendo sono riusciti a carpirne l’essenza più vera. 

PROTAGONISTI

Ancora presto per indicare i tutti i protagonisti, ma due nomi sono certi: il primo è il keniano Alfred Kimeli Ronoh, classe ’84, con un personale in mezza maratona di 61’59” e in maratona di 2h16’52”, e poi il connazionale Kimosop Kiprono, nato nel 1990, che ha fatto da paceral vincitore della maratona di Seul che ha chiuso in 2.05.56. 

FAMILY RUN

La Family Run 6.5 km è aperta a tutti, e permette di vivere le emozioni e l’atmosfera di una grande maratona.  Start e arrivo sotto lo stesso arco dei maratoneti, e medaglia a forma di chiave ma di dimensioni più piccole. Il percorso della Family Run vede condividere i primi chilometri con i runners della altre gare in programma, quindi deviare sulle antiche Mura e infine transitare sull’ampio corso Giovecca, per arrivare ai piedi del Castello Estense.

30 KM

La 30 km è la distanza ideale per chi si sta preparando in vista delle majors autunnali. Non sono molte le manifestazioni podistiche che annoverano questa distanza che permette al maratoneta di verificare le proprie condizioni fisiche e mentali, misurandosi con se stesso e gli altri partecipanti, e permettendo così di fare un allenamento di qualità.

Anche in questo caso si corre tra storia, terra e acqua; start insieme a maratona e mezza maratona.


28/08/2019
Parma Marathon
Trento Half Marathon
I test di MarathonWorld.it
SportDaily.it