Brescia Art Marathon

Domenica 30 maggio al via maratona, mezza maratona e 10k, nei 21km c'è Sara Dossena: tutto quello che c'è da sapere

 Il successo si costruisce. Lo sa bene l’A.S.D. Rosa Running Team che, mese dopo mese, ha (ri)costruito la Gruppo Bossoni Brescia Art Marathon, seguendo direttive e protocolli perché la città e i maratoneti riavessero la loro gara. Un lavoro difficile, ideato e portato avanti nei difficili e bui mesi della pandemia, con la convinzione che si sarebbe potuto fare, dettato da un sano ottimismo. Sono stati ridisegnati (e riomologati) i percorsi, ridefinite le partenze, curati i dettagli, ideati i protocolli Covid affinché domenica 30 maggio la BAM 2021 si corresse in sicurezza.

CLICCA QUI PER I RISULTATI

Il primo risultato di questo grande lavoro svolto dietro le quinte è già palese: le iscrizioni a tutte e tre le gare in programma (maratona, mezza maratona e 10k)per questa domenica 30 maggio sono state chiuse in anticipo rispetto a quanto programmato perché è stato raggiunto il numero massimo di atleti previsto, con grande soddisfazione da parte degli organizzatori.

IL PROGRAMMA DELLA BAM 2021 - A inaugurare, domenica 30 maggio, la Gruppo Bossoni Brescia Art Marathon 2021 sarà la maratona 42k, che partirà alle 7:00 (4 wave). La Half Marathon 21K prenderà il via alle 7:30 (8 wave) e la FAST RUN 10K alle 10:00 (3 wave). I partecipanti, in tutte e tre le gare, saranno divisi in wave di 200 atleti, il cui ingresso in griglia verrà scaglionato in base al numero del pettorale assegnato in relazione al personal best.

LEGGI ANCHE: STRADE CHIUSE E DIVIETI

TOP RUNNER – Al via delle tre gare sono diversi gli atleti che si contenderanno vittoria e podio. Nella maratona spiccano i nomi di Marco Ferrari e Luca Parisi. Il primo, ex azzurro di ultra maratona e portacolori dell’Atletica Paratico, con la BAM ha un rapporto particolare: è la gara “di casa” (è della vicina Franciacorta), che l’ha visto sempre nelle prime posizioni (dalla prima nel 2013 alla quarta, dietro al trio keniano, nel 2019). Il secondo è uno dei nomi più importanti del podismo romano e laziale, con un personal best sui 42,195 km di 2:18:02, siglato a Valencia nel 2019.

Correrà la mezza maratona l’azzurra Sara Dossena (101 Running), che torna a gareggiare nel bresciano dopo l’esordio stagionale nella 10km di Paratico di domenica scorsa 23 maggio. L’azzurra è in ripresa dopo un lungo infortunio che l’ha bloccata quasi tutto l’inverno e testerà il suo ritmo gara tracciando la strada verso le prossime Olimpiadi di Tokyo 2020. A “duellare” con lei ci sarà Giulia Sommi (CUS Pro Patria Milano), l’atleta vigevanese ora allenata da Giorgio Rondelli che nel 2018 corse la sua prima maratona a New York e un primato personale in mezza maratona di 1h20’19” fatto nel Campionato Italiano alla Giulietta&Romeo Half Marathon 2020.

In campo maschile, gli occhi saranno puntati sul tunisino Atef Saad che ha un personale di 1h04’54” e gli italiani, tutti portacolori dell’Atletica Rodengo Saiano Mico, Marco LosioMauro GibelliniAlberto Cortinovis e Tiziano Comassi, oltre a Tommaso Ravà (DK Runners Milano) e Nicola Venturoli (Venus Triathlon Academy).

Nella 10k due gli atleti da seguire con attenzione per la vittoria: quello del magrebino di Gussago (BS) Mohammed El Kasmi (Atletica Rodengo Saiano Mico) e di Salvatore Gambino (DK Runners Milano), entrambi in grande stato di forma. Al via anche Huber Rossi, runner, duatleta e preparatore del Marathon Sport Center del dott. Gabriele Rosa, oltre che presidente del Comitato Regionale Lombardo della Federazione Italiana Triathlon.

 

 

PETTORALE N. 1 – Sarà Cristina Gogna a indossare il pettorale n. 1 della BAM 42k 2021. L’atleta sorda quarantatreenne di Gemignaga (VA) ha scelto la maratona della città della Leonessa per testarsi in vista dei Mondiali in programma il prossimo 26 settembre a Varsavia, in Polonia. Ma non solo: domenica, sulle strade di Brescia, proverà a stabilire il suo nuovo personal best, scendendo sotto le 2ore 50 minuti.

RITIRO PETTORALI - Il ritiro dei pettorali dovrà avvenire necessariamente venerdì 28 e sabato 29 maggio dalle 9:00 alle 20:00 in via Novagani (ex parcheggio Piscina), lato Stadio Comunale. In ottemperanza al Protocollo Fidal la consegna dei pettorali e del capo tecnico Mico Sport verrà effettuata solo nei due giorni precedenti la manifestazione. È auspicabile che le società sportive si facciano carico del ritiro per tutti i loro atleti.

PARTENZA, ARRIVO E… PARCHEGGI - Cambiano anche le location di partenza e arrivo, che quest’anno coincideranno e saranno posizionati nella zona nord della città, zona che mette a disposizione ampi spazi a garanzia del distanziamento sociale e grandi parcheggi gratuiti così da supportare i runner che vorranno raggiungere Brescia in auto, in sicurezza e per ovviare alla mancanza di spogliatoi, dovuta alle norme anti-Covid 19.

PROTOCOLLO COVID - La gara si disputerà nel rispetto del protocollo sicurezza anti-Covid 19 della Fidal, in base al quale è stato predisposto l’adeguato piano in cooperazione con Istituzioni Locali, Forze dell’Ordine, Croce Rossa e Protezione Civile. Tutte le modalità di accoglimento, ritiro pettorali, le procedure di partenza e arrivo saranno adeguate alle condizioni derivanti dalla pandemia da Covid-19. Il comitato organizzatore chiede ai maratoneti di rispettare le regole e quanto verrà detto loro dai volontari nel pre e post gara, perché soltanto così potrà essere un vero giorno di festa per il running.

ANCORA DUE GIORNI PER CORRERE LA #BAMNEVERSTOPS – È ancora possibile iscriversi agli eventi della versione virtuale della maratona di Brescia: maratona, mezza maratona e 10k, oltre alla Easy Ten e Family Walking (5 km), quest’ultime due dedicate in particolar modo ai bresciani. Basterà quindi scegliere la distanza e correrla entro domenica 30 maggio dove si vuole: sul lungomare, in una città, su una strada bianca di campagna…

Per partecipare ogni runner dovrà registrare la distanza percorsa e il tempo impiegato su un gps o un’applicazione. Una volta tagliato il traguardo virtuale della sua #BAMNERVERSTOPS dovrà fotografare il display dello strumento utilizzato per la rilevazione e pubblicare l’immagine sui suoi canali social taggando BAM (pagina Facebook e/o profilo Instagram) e inserendo l’hashtag #bamnerverstops. Alla fine della sua gara riceverà dal team organizzatore un attestato di partecipazione che riporterà il tempo realizzato.

CORRONO CON NOI
Hanno deciso di confermare la loro presenza e il loro supporto, nonostante il periodo e le difficoltà che tutte le aziende hanno affrontato e stanno ancora affrontando. Hanno vinto i valori condivisi, che vedono al centro lo sport, la salute e il territorio. Grazie a Gruppo Bossoni (title sponsor), a Ostilio MobiliGrana Padano e DimmidiSì (main sponsor). E ancora a Mico Sport (partner tecnico), Ethicsport, Rondinelle, Banca ValsabbinaBoarioSportland e Petronas Selenia. Al nostro fianco da sempre il Gruppo Editoriale Bresciana. Immancabili all’appuntamento bresciano le aziende Valledoro, Abaribi, Melinda, Naicos, La Quadra, Centrale del latte.


28/05/2021
Calendario Maratone 2021
Trento Half Marahon 2021
Le Recensioni di MarathonWorld.it