La Corsa del Ricordo

Si correrà domenica 9 febbraio 2020 per le vie del quartiere Giuliano-Dalmata. Da quest’anno è diventata gara nazionale

La Sala della Giunta del Coni ha ospitato questa mattina la presentazione alla stampa della 7^ edizione della Corsa del Ricordo che si correrà il prossimo 9 febbraio, con partenza ed arrivo in Via Oscar Senigaglia nel cuore del quartiere Giuliano-Dalmata. Al vernissage della manifestazione organizzata da Asi presenti numerose autorità fra le quali Angelo Diario, presidente della Commissione Sport di Roma Capitale, Roberto Tavani, in rappresentanza del Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, Claudio Barbaro presidente nazionale Asi, il Colonnello Luigi Iezzi in rappresentanza dell’Esercito, Antonio Ballarin, presidente di Federesuli, Carla Cace, del Comitato 10 febbraio e Marino Micich, direttore dell'Archivio del Museo Storico di Fiume, Luciano Duchi presidente dei Bancari Romani e responsabile tecnico del percorso, Alessandro Cochi, ex delegato allo sport di Roma Capitale.

A fare gli onori di casa gli organizzatori Roberto Cipolletti, Sandro Giorgi e Andrea Roberti che hanno spiegato le novità dell’edizione 2020.

Nel corso della conferenza stampa l’annuncio ufficiale che la Corsa del Ricordo, organizzata con il patrocinio dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmatia e di Federesuli, da quest’anno è inserito nel Calendario Nazionale della Fidal ed il percorso è ufficialmente omologato dalla Federazione.

Un salto di qualità determinato dalla crescita esponenziale avuta dalla manifestazione nel corso delle sue sei precedenti manifestazioni nelle quali, per livelli organizzativi e bellezza del percorso, è entrata nel cuore dei podisti della Capitale.

Come è noto la Corsa del Ricordo è inserita nel programma delle commemorazioni previste nell’ambito del Giorno del Ricordo e contribuirà a ricordare, sportivamente, le vittime delle Foibe e l’esodo delle popolazioni Giuliano-Dalmate scacciate dalle loro case nel periodo post bellico.

La gara si snoderà sull’ormai collaudato percorso che attraverserà, grazie alla collaborazione con l’Esercito Italiano, per un lungo tratto i viali della Città Militare della Cecchignola per ritornare nel punto della partenza dove è posto anche il traguardo e dove, davanti allo stele commemorativo dell’esodo saranno effettuate le premiazioni.

Parallelamente alla gara competitiva si svolgerà una corsa aperta a tutti di 3 km alla quale tutti potranno partecipare correndo, camminando e marciando, senza agonismo esasperato per portare la propria testimonianza ‘sportiva’ in una data così importante dal punto di vista storico.

Come ogni anno, sullo stesso percorso della non competitiva, si svolgerà, in onore del campione olimpico e profugo fiumano Abdon Pamich da sempre vicino alla manifestazione, il Trofeo di Marcia ‘Tokyo 1964’ riservato ai marciatori. Lo scorso anno furono oltre 20 gli atleti che si sono cimentati nella specialità.

Gli organizzatori, vista la risonanza raggiunta dalla manifestazione nel corso degli anni, sperano di superare le mille iscrizioni dell’edizione 2019.

E’ prevista la partecipazione di oltre 1000 podisti e la presenza di un illustre profugo istriano, Nino Benvenuti, indimenticato campione del Mondo dei Pesi Medi e Campione Olimpico, che effettuerà le premiazioni.

Quest’anno la Corsa del Ricordo si avvale della collaborazione di partner importanti come Acqua Egeria e Chinotto Neri.

ISCRIZIONI VII CORSA DEL RICORDO

Il costo delle iscrizioni è di € 10,00 per la gara competitiva con pacco gara e di € 5,00 per quella non competitiva e per la gara di marcia.

Le preiscrizioni alla gara competitiva chiuderanno giovedì 6 febbraio 2020 per le Società sportive mentre per gli individuali l’iscrizione continuerà fino a sabato 8 febbraio 2020 durante la distribuzione dei pettorali e in via del tutto eccezionale domenica mattina fino alle 8,30 con una maggiorazione della quota di iscrizione di 2€ per oneri di segreteria.

Le preiscrizioni debbono essere inviate via fax al numero 06-7005456 oppure via mail a iscrizioni@corsadelricordo.it con l’indicazione del cognome, nome, sesso, anno di nascita, società di appartenenza, numero di tessera e indicazione dell’ente di affiliazione.

Le iscrizioni per la gara non competitiva si possono fare presso la sede dell’Asi Comitato Provinciale di Roma e dell’Asi Point di Lanuvio entro e non oltre giovedì 6 febbraio 2020 e continueranno domenica mattina, sul luogo del ritrovo della gara, con la maggiorazione di 1€ per oneri di segreteria.

La quota di iscrizione  dovrà essere versato al ritiro del pettorale o via bonifico bancario intestato a:  Comitato Provinciale ASI Roma, codice Iban: IT92G0306909606100000112025.

I pettorali delle preiscrizioni, sia per le società che per i singoli, si possono ritirare sabato 8 febbraio 2020 presso il punto vendita LBM in Via Tuscolana 187/a dalle ore 11,00 alle ore 19,00, oppure domenica mattina 10 febbraio sul luogo del ritrovo entro le ore 8,30.

I presidenti delle società dovranno inviare un elenco degli atleti partecipanti , riportando generalità,sesso, anno di nascita, categoria di appartenenza e numero di tessera, il tutto a firma del Presidente che, sotto la propria responsabilità, attesta il tesseramento degli atleti e la regolare certificazione medica per l’anno in corso dell’atleta.

Per l’iscrizione degli atleti singoli essi dovranno allegare copia della tessera valida per l’anno in corso. Al momento del ritiro del pettorale, gli atleti dovranno esibire obbligatoriamente il tagliando rilasciato per il tesseramento Fidal oppure la tessera dell’Ente di Promozione Sportiva valida per l’anno in corso specifica per la pratica dell’atletica leggera, oppure la tessera RunCard

BIG_ADENSE


04/02/2020
Calendario Maratone 2020
Trento Half Marahon 2020
I test di MarathonWorld.it
Gli speciali di MarathonWorld.it