Coronavirus

Notizie discordanti circa la necessità di avere l'autocertificazione per allenamenti e passeggiate

Dopo le discussioni circa il possibile contrasto presente nei DPCM per il contenimento del Coronavirus, che indicano di evitare ogni spostamento anche nei territori di residenza ma allo stesso tempo consentono di poter svolgere attività motorie all'aria aperta rispettando la distanza di 1m (CLICCA QUI PER SCOPRIRE DI PIU'), nelle ultime ore si è generata ancor più confusione a seguito di dichiarazioni discordanti che affermano e smentiscono la necessità di utilizzare l'autocertificazione anche per le passeggiate.
 
Tramite i loro canali social la Polizia include infatti le attività sportive e motorie tra le "comprovate esigenze primarie non rinviabili" insieme al "Fare la spesa per sostentamento", "Situazioni familiari urgenti" e "Gestione degli animali domestici". Mercoledì Angelo Borrelli nella conferenza stampa giornaliera della Protezione Civile (minuto 20'30" della conferenza dell'11 marzo) afferma che "anche chi va a piedi deve portare l'autocertificazione".
 
 
Nella stessa giornata Walter Ricciardi, consulente del ministero della Salute intervenuto a Radio Capital, affermava che "Gli spostamenti più importanti, che comportano un mezzo di locomozione o un mezzo pubblico, vanno motivati. Ma se uno esce di casa per fare la spesa non c'è bisogno dell'autocertificazione", ed in base a quanto divulgato in precedenza il fare la spesa rientra nella medesima categoria del fare attività fisica.
 
Anche sulle pagine istituzionali nessuno è riuscito a dare informazioni ufficiali: utenti di alcune regioni scrivono che la Polizia Locale ha affermato la non necessità del modulo, altri hanno invece detto di averlo dovuto esibire ed altri ancora di essere stati intimati a tornare a casa.
 
Un passo del decreto che per ora lascia quindi spazio all'interpretazione delle autorità locali.
 

11/03/2020
Calendario Maratone 2020


Trento Half Marahon 2020
I test di MarathonWorld.it
Gli speciali di MarathonWorld.it
Immagine MarathonWorld.it