Film

Non tutti sanno che il film Brittany Runs a Marathon è ispirato ad una storia vera: ecco chi è la protagonista

Qualche settimana fa aveva riscosso molto successo il nostro film consigliato "Brittany Runs a Marathon" (In Italia conosciuto come "Brittany non si ferma più"), un simpatico film, molto motivazionale per ogni runner, che racconta la storia di una giovane ragazza che, vivendo un periodo di crisi dovuto alle incertezze nella sua vita lavorativa e privata, inizia per caso a correre fino a raggiungere, tra infortuni e mille difficoltà, il traguardo della Maratona di New York.
 
Non tutti sanno che la protagonista esiste davvero ed è proprio dalla sua storia che è stato ispirato il film: Brittany O'Neill lavorava in una compagnia teatrale di New York ma la vita non andava come sognava da bambina e cosi spesso si ritrovava da sola in casa a scolarsi bottiglie di vino. La bilancia non sorrideva più e cosi una mattina si alzò dal letto e, con abiti e calzature non certo adatte, cominciò a corricchiare...i ben informati parlano che le prime uscite raggiungevano a malapena gli 80m! ma dopo qualche mese la prima gara a Central Park di 10km e le sue chiaccherate con l'amico Paul Downs Colaizzo, aspirante regista che qualche anno dopo ideò proprio  "Brittany Runs a Marathon". Caiazzo iniziò a pensare al film in contemporanea alle vicende sportive della O'Neill convincendola a prendere parte alla Maratona e improvvisandosi suo allenatore nella vita reale.
 
 
Nel 2014 la Maratona di New York, che proprio come mostrato nel film arrivò due anni dopo la pesantissima delusione dell'infortunio che la costrinse alla resa a poche settimane dall'evento, la Maratona fu poi cancellata per l'Uragano Sandy e Brittany fu tentata dal definitivo abbandono al running. Dopo l'operazione per rimuovere uno sperone osseo dal tendine d'achille finalmente il grande giorno con la 42.195km di Brittany che si chiuse dopo 3h55'57".
 
"I miei giorni nella Maratona sono finiti" ha dichiarato recentemente la O'Neill a Runner's World che ha altresì confermato che non ha mai smesso di correre pur non prendendo più parte a gare più lunghe di 10km.
 
Il film è disponbile in Italia su Prime Video: iIscrivendosi ad Amazon Prime si avrà un periodo di prova gratuito della durata di 30 giorni
 
 
 

26/05/2020
Calendario Maratone 2020
Trento Half Marahon 2020
I test di MarathonWorld.it
Gli speciali di MarathonWorld.it