Firenze Marathon

Sono l'etiope Teshome Shumi Yadete e la keniana Winny Jepkorir i vincitori della Firenze Marathon 2016

33ma Firenze Marathon - Domenica 27 novembre 2016

CRONACA E RISULTATI

INTERVISTE E FOTO

VIDEO

SEGUI LA GARA IN DIRETTA!

“Alla Firenze Marathon si corre solo la gara sui 42 km e 195 metri: non ci sono, per scelta precisa, distanze intermedie o ridotte a cui poter partecipare. Per quelle organizziamo altri eventi nel corso dell’anno. Per questo numeri degli iscritti, confermati anno dopo anno, sono un grande successo per noi. Anche perché la maratona di New York, che si corre poche settimane prima della nostra, dopo un periodo di vicissitudini particolari è tornata ad attirare tanti italiani; altre maratone in Italia registrano importanti cali di iscritti e la sempre maggiore diffusione della passione della corsa fa proliferare tante manifestazioni che si corrono su varie distanze e con le formule più svariate. Ma essere identificati come organizzatori affidabili e credibili, e reggere il passo a tutta questa concorrenza, anno dopo anno è per noi motivo di grande orgoglio. Orgogliosi che oltre 9000 podisti hanno ancora una volta scelto Firenze per poter tentare di coronare la propria sfida sui 42 km e 195 metri”.
Così il presidente del Comitato organizzatore Giancaralo Romiti, commenta il numero di iscritti ufficiale della Asics Firenze Marathon 2016. La maratona di Firenze che si correrà domenica, 27 novembre, per l’edizione numero 33 con, la novità di quest’anno, la partenza da Piazza Duomo alle 8.30 (dove ci sarà anche l’arrivo, altra novità) si conferma così ancora una volta saldamente la seconda in Italia per numero di partecipanti, dietro solo alla maratona della capitale. Le iscrizioni, infatti, chiuse venerdì scorso, hanno superato quota 9000--->IL NUMERO TOTALE DEGLI ISCRITTI

LEGGI ANCHE: IL NUMERO TOTALE DEGLI ISCRITTI - IL PERCORSO - ECCO I TOP RUNNERS - LA MAGLIA E LA MEDAGLIAIL PROGRAMMA COMPLETO DELL'EXPO - TUTTI GLI EVENTI - TUTTE LE NEWS - LA GINKY FAMILY RUN - IL TRITTICO


La manifestazione ha avuto oggi la sua presentazione presso la sede del Comitato regionale toscano della Fidal all’interno dello stadio di atletica di Firenze che da alcuni mesi ha preso il nome di Asics Firenze Marathon Stadium, elemento che sottolinea una volta di più il connubio stretto che la città ha con la sua maratona. Presenti tra gli altri, oltre al “padrone di casa” Alessio Piscini, presidente del Comitato regionale toscano della Fidal e al presidente di Firenze Marathon Giancarlo Romiti, anche l’assessore alla sanità e allo sport della Regione Toscana Stefania Saccardi, il sindaco di Firenze Dario Nardella, Gerardo Vaiani Lisi, consigliere nazionale Fidal, l’assessore allo sport del Comune di Firenze Andrea Vannucci, Maria Federica Giuliani, presidente della Commissione cultura e sport del Comune di Firenze, il direttore tecnico di Firenze Marathon Fulvio Massini. Al tavolo d’onore anche Marco Maccioni, comandante della Polizia Municipale.

La Asics Firenze Marathon si svolge grazie alla collaborazione con Comune di Firenze, Assessorato allo Sport e Direzione Sport, Assessorati e Uffici Mobilità, Polizia Municipale, CONI-FIDAL, Ataf, Quadrifoglio, La Nazione, Lady Radio, ha il Patrocinio di Regione Toscana e Comune di Firenze e gode della collaborazione operativa con Questura, Prefettura e 118. Inoltre la Asics Firenze Marathon apre la celebrazione del Consiglio Regionale dell'annuale Festa della Regione Toscana con iniziative collegate che si svolgeranno proprio domenica 27 novembre in Palazzo Medici Riccardi.

HANNO DETTO
“Felice che la maratona passi quest’anno per un tratto anche all’interno dello stadio di atletica Asics Firenze Marathon Stadium – ha detto l’assessore Saccardi – che siamo orgogliosi di aver contribuito a finanziare insieme alla stessa Firenze Marathon per il suo restyling. La maratona sarà un grande momento di aggregazione e siamo felici di contribuire al suo successo”.
“Il clima e l’accoglienza della città per questa maratona da diversi anni è cambiato – ha sottolineato Dario Nardella – e la gente non solo accoglie con piacere la maratona, ma l’attende con ansia ogni anno. Puntiamo a far si che questa diventi al maratona più partecipata d’Italia. Visto che siamo secondi dietro a quella di Roma, una città che però rinuncia a organizzare i grandi eventi, ribadiamo invece che noi non ci tiriamo indietro quando si tratta di organizzare grandi eventi. Proviamoci. Lanciamo il messaggio che Firenze c’è, anche nello sport. Io cito sempre il proverbio: se non guardi ai grandi orizzonti, non fai neanche il primo passo”.
“Un evento – ha sottolineato invece Vannucci – che nasce e si sviluppa grazie alla grande sinergia tra gli organizzatori e tutte le componenti dell’amministrazione comunale”.


23/11/2016
Calendario Maratone 2021


Il Calendario di MarathonWorld.it
I test di MarathonWorld.it
Gli speciali di MarathonWorld.it
Foto: Organizzazione