London Marathon

Eliud Kipchoge e Vivian Cheruiyot vincono l'edizione 2018 della Maratona di Londra: ecco come è andata

Virgin Money London Marathon come sempre entusasmante e culminata con i successi dei Campioni Olimpici Eliud Kipchoge e Vivian Cheruiyot, con quest'ultima autrice di una memorabile rimonta.
 
Al maschile Kipchoge scappa via intorno al 35mo chilometro lasciando sul posto il sorprendente Tola Shura Kitata: 2h04'27" il crono del vincitore contro il 2h05'00" dell'etiope, vincitore a Roma nel 2017. Terzo gradino del podio per Mo Farah che fa gara intelligente per tagliare il traguardo con il nuovo record britannico, ovvero 2h06'32"; a seguire Abel Kirui (2h07'07"), Bendan Karoki (2h08'34") ed un anonimo Kenenisa Bekele (2h08'53").
 
I passaggi del gruppo di testa, e di Kipchoge, sono stati di 28'19" al 10mo chilometro 61'00" alla mezza maratona e 1h27'24" al 30mo.
 
Tra le donne ci prova in tutti i modi Mary Keitany, autrice lo scorso anno del record mondiale femminile in gara non mista e desiderosa quest'anno di cancellare dagli annali Paula Radcliffe: la keniana crolla nella parte finale di gara chiudendo quinta in 2h24'27" e subendo la rimonta di Vivian Cheruiyot che taglierà il traguardo in 2h18'31" davanti a Brigid Kosgei (2h20'13") e Tadelech Bekele (2h21'30").

22/04/2018
Maratonina Gorizia 2018
Questionario Runners
I test di MarathonWorld.it
SportDaily.it