Topo Athletic

Alla scoperta della quinta versione delle Magnifly di Topo Athletic: drop zero e ampissimo spazio per il piede si confermano tra i tratti distintivi

Foto di MarathonWorld.it


MarathonWorld.it ha provato un grande classico di Topo Athletic che si è rinnovato il questo 2024: stiamo parlando delle Magnifly 5.


Una scarpa che si mantiene fedele al suo credo, quello che fondatore Tony Post da cui, per chi non lo sapesse, prende il nome del brand: TO di Tony e PO di Post.


Per scoprire al meglio tutti i dettagli della scarpa e vederla "in azione sul campo", vi suggeriamo di guardare la videorecensione presente sul nostro canale YouTube e in questa pagina.




Foto di MarathonWorld.it

Foto di MarathonWorld.it


TOPO ATHLETIC MAGNIFLY 5 - LE CARATTERISTICHE


A livello di specifiche c'è davvero poco da dire: è una scarpa "essenziale" che nasce per fare tanti chilometri, essere estremamente comoda e accompagnarvi in tutte le fasi della corsa.


Le due principali novità di queste Topo Athletic Magnifly 5 riguardano il look e l'intersuola:


Tutti i modelli Topo hanno da sempre adottato un look molto "asettico" con colori unici e standard. In questo modello, oltre ai loghi colorati, abbiamo una sfumatura del blu che da scuro diventa sempre più chiaro. E, restando sulla tomaia, stiamo parlando di un mesh ingegnerizzato con il 30% di materiale riciclato, Topo stima 2 bottglie di palstica recuperate per ogni paio.


Le stringhe sono piatte e, sulla linguetta, passando per 2 fori tipici dei modelli Topo. Linguetta estremamente imbottita e soffice, così come le pareti laterali e la solida conchiglia posteriore. La soletta interna in Ortholite è posta in uno spazio veramente molto grande, come ogni Topo Athletic che si rispetti.


L'altra grande novità è rappresentata dall'intersuola in ZipFoam, una particolare mescola a doppia densità con materiale TPU ed EVA; ma Topo ci tiene a sottolineare come questa EVA sia di ultima generazione, capace di performare più a lungo rispetto a quella del passato.


Ovviamente, in pieno stile Topo Athletic, abbiamo un drop zero, non c'è quindi differenze tra altezza di tacco e punta, per un totale di 25mm. Infine il peso, inferiore ai 250g per il modello US 9 da uomo e di poco superiore ai 200g nella versione femminile.



Foto di MarathonWorld.it


TOPO ATHLETIC MAGNIFLY 5 - LA PROVA IN CORSA


Il primo impatto è quello di una scarpa incredibilmente comoda: tutta le parti superiori e laterali, dove quindi il piede è a contatto, sono molto molto morbide...sembra quasi che non si sia indossando una scarpa da running!


Il grandissimo spazio interno fa quasi sembrare inizialmente la scarpa di una misura maggiore: in realtà la lunghezza è perfetta, ma sono questi spazi "extra" a ingannare. Ovviamente una volta allacciata non si avrà nessun problema e la stabilità con il piede sarà ottima.


Passando alle sensazioni: essendo l'intersuola in pezzo unico, è una scarpa molto flessibile e che quindi accompagna il piede in tutte le fasi della corsa senza avere nessun intento prestativo. Topo le indica ideali per corse di recupero e lunghe camminate.


Ed è negli allenamenti più lunghi che emerge nettamente l'intento di questa scarpa: abituati a scarpe che strizzano sempre l'occhio alla velocità, con queste Magnifly si può notare un incredibile "alterazione" del tempo che si ferma con l'andare dei chilometri. A livello percettivo si ha la sensazione di avere iniziato a correre da pochi minuti quando in realtà non è cosi, e questo perché la scarpa, non avendo intenti prestativi, ti fa rendere quello che effettivamente puoi rendere quel giorno senza portarti a spingere. Insomma, il nome Magnifly non è dovuto al fatto che la scarpa ti faccia volare in senso di velocità ma perchè ti sospende in questo ideale "volo" di sensazioni.


E anche se potrebbe sembrare in contraddizione con quanto appena detto, la schiuma ZipFoam fa pendere il suo ago della bilancia più verso la reattività che l'ammortizzazione. Ma è una reattività che non regala niente in termini cronometrici, proprio perchè la scarpa non vuole farti spingere se non ce n'è bisogno.


E a proposito di ritmi: è un "paradiso" per i ritmi lenti, ma comunque si può portare senza problemi anche sotto i 4'30" al chilometro.


Essendo una scarpa a drop zero, permette di adattarsi a qualsiasi stile di corsa, ma per chi corre di tallone è necessaria una fase di adattamento per non far risultare troppo traumatico l'appoggio. Proprio per questo le Magnifly 5 si adattano alla perfezione e runners leggeri e coloro fino a 70/75kg, dopo l'intersuola e il drop non riuscirebbero ad ammortizzare al meglio; ovviamente per quanto riguarda la corsa, nessuna controindicazione per la camminata.


Fondi lenti, lunghe e lunghissime distanze o runners che corrono per il solo piacere di farlo senza nessun intento agonistico. Le Topo Athletic Magnifly 5 si confermano tra i modelli migliori del marchio statunitense, in grado di accontentare tutti...d'altronde chi non fa allenamenti di fondo lento nella sua routine settimanale?


Il prezzo è di 175€ (CLICCA QUI), per domande su questo modello è possibile lasciare un commento sotto al video YouTube.