Maratona di Ragusa

Il 22 gennaio va in scena l'edizione numero 18 della Maratona di Ragusa, c'è la promozione speciale in occasione del Natale

Foto di Organizzatori


Scorrono le settimane e si avvicina a grandi passi il ritorno della Maratona di Ragusa. L’attesa è grande per un evento che, a causa della pandemia, è stato annullato per ben due stagioni sempre a macchina organizzativa in piena corsa, con tutti i disagi che ciò comporta. Lo staff dell’Asd No al Doping Ragusa guidato dall’instancabile Guglielmo Causarano però non si è dato mai per vinto e la macchina è stata rilanciata a tutta velocità, grazie anche al supporto del Comune di Ragusa con in testa il sindaco Giuseppe Cassì e alla Fidal, che ha inserito la gara nel calendario nazionale e al Comitato Territoriale Uisp guidato da Tonino Siciliano, con la piena collaborazione degli studenti del Liceo Scientifico" E.Fermi" Ragusa con il progetto Alternanza Scuola Lavoro


Il programma della giornata del 22 gennaio ricalca quello delle edizioni scorse, ma se la maratona, alla sua 18esima edizione, sarà l’evento clou e sarà campionato Regionale Fidal individuale di Maratona, una particolare importanza avrà anche la 21esima Straragusa, la classica sui 21,097 km che quest’anno è stata promossa 21° Campionato Italiano dei Vigili del Fuoco, di mezza maratona, memorial Angelo Chessari. Sempre sulla distanza della mezza maratona si svolgerà anche la prova di nordic walking mentre è confermata anche la Family Run, su 3,2 km che quest’anno godrà della sponsorizzazione specifica di Decathlon.


Epicentro della corsa sarà Via Rossitto, da dove verrà dato il via alla maratona alle ore 8:00. La Straragusa partirà alle 9:45, anticipata alle 9:00 dai partecipanti alla nordic walking, mentre la Family Run , si svolgerà a Piazza San Giovanni con il via fissato per le ore 10:00. Le iscrizioni sono già aperte ed anzi la smania di tornare a correre per le vie del barocco sta spingendo tanti podisti ad affrettarsi a iscriversi. In occasione delle festività natalizie l’organizzazione ha predisposto una particolare tariffa: 30 euro per la 42,195 km, 18 euro per la Straragusa e 13 euro per il walking. La promozione sarà valida dal 23 al 25 dicembre.


Come i podisti si sono mostrati molto sensibili alla proposta organizzativa, altrettanto si può dire di associazioni e sponsor, comne l’assistenza sanitaria già garantita dalla Cives, i volontari della Misericordia e dei Rangers di Comiso, ma anche la Scar Ragusa che sarà official car dell’evento più a sud del panorama nazionale di atletica.