Milano Marathon

Alla scoperta del nuovo percorso della Maratona di Milano: quasi 18 chilometri all’interno della “cerchia dei Bastioni”

Completamente rinnovato per l’edizione 2015, il tracciato di gara ad anello, con partenza e arrivo in pieno centro (Corso Venezia), è stato progressivamente migliorato, adattandosi a una città in continuo mutamento, sia dal punto di vista paesaggistico che dal punto di vista architettonico.
Generali Milano Marathon offre ai runner un percorso moderno e completo, capace di conciliare la necessità di scorrevolezza dei top runner e degli amatori evoluti, con la possibilità di ammirare e godere di una città sempre più bella nella sua combinazione di elementi storici e contemporanei. Il tracciato dell’edizione 2019 sarà caratterizzato da quasi 18 chilometri all’interno della “cerchia dei Bastioni”,il centro città vero e proprio, e da quasi 28 chilometri complessivi all’interno della “circonvallazione filoviaria”. 

LEGGI ANCHE: LO SPECIALE MILANO MARATHON 2019

Una Milano Marathon sempre più cittadina, quindi, in cui nessun segmento del tracciato verrà attraversato più di due volte dai runner, e mai nella stessa direzione.
Rispetto al 2018, inoltre, ci saranno 500 metri di pavè in meno e non ci sarà più la salita finale di viale Città di Fiume, a poche centinaia di metri dal traguardo.
Eliminata anche l’inversione a U nella zona del Portello, a favore di un passaggio tortuoso, ma divertente e scorrevole, all’interno del Parco del Portello. Infine, il nuovo itinerario offre una lunghezza utile maggiore per ospitare la prima zona cambio, che risultava essere quella più critica con il crescente numero di staffette partecipanti alla Europ Assistance Relay Marathon. La zona cambio si estenderà dall’inizio di via XX Settembre fino a via Giotto, mantenendo invariata la posizione del villaggio all’interno del parcheggio MM1 Pagano.

 


03/04/2019
French Riviera Marathon


Trento Half Marathon
I test di MarathonWorld.it
SportDaily.it
Foto: Organizzatori