Dolomites Saslong

Campioni eccellenti al via, con la partenza che sarà anticipata alle ore 8.30 di sabato 12 per motivi organizzativi

‘Tutti sono vincitori’! È questo lo spirito e il motto che accompagnerà la 3.a edizione della Dolomites Saslong Half Marathon, che prenderà il via sabato 12 giugno da Monte Pana, in Val Gardena, grazie alla splendida organizzazione dell’ASV Gherdeina Runners. Sarà una vera e propria festa, uno spettacolo non solo agonistico, ma anche naturalistico con le imponenti cime dolomitiche a fare da cornice ad una manifestazione che, sebbene sia ancora molto giovane, ha già saputo riscuotere grandi apprezzamenti dagli appassionati della disciplina.

Il tracciato di gara di 21 km e 900 metri di dislivello si snoderà sui sentieri e i trail sterrati attorno al Gruppo del Sassolungo ed è pronto ad accogliere gli oltre 600 atleti al via della manifestazione altoatesina, dal sapore spiccatamente internazionale. Sono ben 15 le nazioni rappresentate in gara e 52 le province italiane da cui i runners provengono, un mix di nazionalità capace di regalare emozioni e dare un tocco di colore ancor più entusiasmante alla competizione.

Sul fronte Covid, da segnalare che la presenza in griglia di partenza sarà possibile solo presentando un certificato vaccinale (validità dal 15° giorno dalla prima dose), o in alternativa un certificato di guarigione da Covid-19 negli ultimi sei mesi. Non è tutto però, perché chi non ha ancora ricevuto il vaccino può prendere parte alla gara eseguendo un test molecolare, antigenico o nasale antigenico, che dovrà risultare negativo, entro le 72 ore dall’inizio della gara. Per questo motivo, in Val Gardena, saranno allestite sei postazioni dove sarà possibile effettuare il tampone in maniera del tutto gratuita.

Tornando alla gara, tra i partenti ci sarà anche il valdostano Xavier Chevrier, fresco testimone alle nozze del cugino Federico Pellegrino, e che nel proprio palmares vanta un oro ai Campionati Europei (2017), un successo mondiale a squadre (2015), tre vittorie ai Campionati Europei a squadre (2013, 2015 e 2016) e tre titoli nazionali, il tutto nella specialità della corsa in montagna. Sarà una sfida senza esclusione di colpi che vedrà coinvolto anche il campione uscente della Dolomites Saslong HM 2019, il trentino Stefano Gardener, che venderà cara la pelle al fine di bissare il successo dell’ultima edizione.

Gli altri protagonisti annunciati sono Georg Piazza e Daniele Felicetti che hanno animato i podi delle passate edizioni, ma si dovrà fare attenzione anche a Khalid Jbari, marocchino di nascita e altoatesino d’adozione, Luca Cagnati, atleta della nazionale italiana di corsa in montagna, e agli outsider Luca Clara e Andreas Reiterer. Tra le partenti in campo femminile, invece, spicca il nome di Petra Pircher, vincitrice di entrambe le edizioni Dolomites Saslong HM sin qui disputate, con Edeltraud Thaler, terza nel 2018 e Manuela Marcolini che proveranno a spodestare la forte altoatesina.

Le iscrizioni sono chiuse, con l’attenzione che si sposta su Monte Pana, dove la partenza della 3.a edizione della Dolomites Saslong Half Marathon verrà anticipata alle 8.30 per motivi organizzativi. Ormai è tutto pronto, lo spettacolo in Val Gardena sta per cominciare.


09/06/2021
Calendario Maratone 2021
Trento Half Marahon 2021
Le Recensioni di MarathonWorld.it