Maratona del Lamone

Ecco la medaglia e la maglietta per i partecipanti alla 42.195km in programma il 14 aprile

Dopo il grande consenso ottenuto l’anno scorso, il GS Lamone ripropone come premio a chi taglia il traguardo della 42 km la medaglia artistica unica e irripetibile, e realizzata con materiale biodegradabile, che raffigura un cuore proteso verso la caveja. E intanto le iscrizioni hanno già superato quota 500

 

Ogni Maratona che si rispetti, soprattutto se, come quella del Lamone, è la più antica di Romagna e abbraccia ormai due generazioni, non è più solo un puro evento agonistico o aggregativo. E’ anche uno strumento di promozione del territorio in cui si muove, non solo con il percorso che è terreno di gara ma anche con qualcosa di tangibile che i runners possono portare a casa come ricordo. Per molti anni la Maratona del Lamone ha assolto a questa funzione con il quadro in ceramica del maestro Adriano Fava, che ogni anno riprende un motivo diverso delle terre del Lamone o del patrimonio storico-artistico di Russi, e diventato pezzo da collezione. Da un paio di anni è arrivata anche la bella medaglia artistica in terracotta, unica e irripetibile, che viene consegnata a tutti coloro che tagliano il traguardo della Maratona. Una medaglia che l’anno scorso ha riscosso grande successo e gradimento e che l’organizzazione ha deciso di riproporre per questa 43ª edizione che si correrà domenica 14 aprile.

La medaglia 2019 raffigura due mani che formano il cuore, a simboleggiare il fatto che Russi è nel cuore della Romagna, terra accogliente, ma anche nel cuore dei maratoneti che l’hanno corsa in questi decenni. All’interno c’è la porta di Russi con due podisti che corrono verso la caveja, simbolo della Romagna. La medaglia, inoltre, è realizzata con materiale naturale, in linea con la nuova anima verde della Maratona del Lamone che proprio nei mesi scorsi ha ricevuto dalla Uisp Emilia-Romagna il riconoscimento “Primo è l’ambiente - La tua idea di sostenibilità diventa realtà”, con cui ha voluto favorire e sostenere quegli eventi sportivi e quei progetti di educazione rispettosi dell’ambiente e della natura. La Maratona del Lamone è stata una delle tre manifestazioni premiate con un contributo per le strategie di recupero dei rifiuti che verranno attuate in occasione di questa edizione.

E la medaglia, insieme alla maglietta che riprende lo stesso disegno, leggermente modificato, e che sarà consegnata a tutti i partecipanti al ritiro del pettorale, aumenta il fascino di una Maratona che ad oggi ha superato le 500 iscrizioni e che a poco meno di un mese dallo start ha tutti i crismi per toccare un nuovo record di adesioni, nonostante lo spostamento di data deciso dal GS Lamone per non sovrapporsi ai colossi di Milano e Roma.


24/03/2019
Calendario Maratone


Trento Half Marathon
I test di MarathonWorld.it
SportDaily.it
Foto: Organizzatori