Campionati Europei

Domenica 12 agosto va in scena la Maratona dei Campionati Europei di Berlino 2018: tutto quello che c'è da sapere

Domenica 12 agosto, nel corso dell'ultima giornata della rassegna continentale, va in scena la Maratona dei Campionati Europei di Atletica di Berlino 2018.
 
Sia uomini che donne gareggeranno nel corso della solita mattinata con le gare che in parte si accavalleranno: le donne prenderanno infatti il via alle ore 9.05 dalla Gedächtniskirche seguiti, 55 minuti più tardi, dagli uomini.
 
LEGGI ANCHE: LA MARATONA IN DIRETTA
 
Il percorso della Maratona dei Campionati Europei sarà totalmente diverso da quello celebre delle Berlin Marathon: gli atleti saranno infatti chiamati a percorrere 4 giri da 10km con una deviazione di 2.195km nel corso dell'ultimo giro. Tuttavia Berlino cerca di mantenere la tradizione con un tracciato denso di lunghi rettilinei e carente di curve che potrebbe anche in questa occasione favorire prestazioni cronometriche di rilievo.
 
L'Italia si presenterà al femminile con una squadra ultracompetitiva formata da Sara Dossena, che dopo la prestazione alla New York Marathon dello scorso anno ed il successo ai Giochi del Mediterraneo pare essere tra le favorite, con la veterana Catherine Bertone, che nonostante i suoi 46 anni è stata capace di correre in 2h28'34" proprio a Berlino pochi mesi fa, la quasi 30enne Giovanna Epis, 2h29'41" a Siviglia a Febbraio, la sorprendente Laura Gotti, che a Milano ha chiuso in 2h33'22", e l'esperta Fatna Maraoui, 2h32'52" a Padova lo scorso anno.
Al maschile, dopo la rinuncia di Daniele Meucci, l'Italia si affiderà principalmente a Stefano La Rosa che, dopo le numerose convincenti prestazioni su 42.195km "non istituzionali", cercherà finalmente di riconfermarsi sui suoi livelli in una gara dove si assegnano titoli. Con lui anche Eyob Faniel, vincitore a sorpresa e con polemiche dell'ultima Venicemarathon, e Yassine Rachik, tra il 2017 ed il 2018 autore di tempi costanti tra le 2h13' e le 2h14'.
 
I campioni uscenti sono il nostro Daniele Meucci, come detto non presente in Germania, che 4 anni fa a Zurigo corse in 2h11'08" davanti al polacco Shegumo ed al russo Reunkov, e la francese Christelle Daunnay che in 2h25'14" ebbe la meglio sulla nostra Valeria Straneo, anche lei assente a Berlino, ed alla portoghese Jessica Augusto. A Zurigo le azzurre vinsero la gara per nazioni mentre gli uomini furono quarti.
 
Due anni fa ad Amsterdam, in quanto anno olimpico, si corse la Mezza Maratona dove a vincere furono Tadesse Abraham (62'03"), con Meucci terzo, e Sara Moreira (70'19") che precedette la nostra Veronica Inglese.
 
Appuntamento quindi per il 12 agosto in diretta su Raisport o Eurosport e, ovviamente, su MarathonWorld.it

24/07/2018
Calendario Maratone 2020


Trento Half Marahon 2020
I test di MarathonWorld.it
Gli speciali di MarathonWorld.it
Foto: Organizzatori