Run Rome The Marathon

Domenica 17 marzo attese 1000 squadre per la staffetta solidale Acea Run4Rome. Questo sabato un nuovo allenamento Get Ready

Foto di Organizzazione/Phototoday


Allenamento speciale questo sabato 17 febbraio a Ponte Milvio (ritrovo ore 8.30) in preparazione della Acea Run Rome The Marathon e della staffetta solidale Acea Run4Rome. Previste 500 persone a questo Get Ready, sempre più una festa oltre che un allenamento (gratuito) dove si potranno percorrere dai 3 fino ai 30 chilometri massimo con le direttive del coach Marco Caponeri e l’ausilio dei pacer ufficiali di maratona.


Prevista la partecipazione della vincitrice di Maratona di Roma e di New York del 1998 Franca Fiacconi e dell’ultramaratoneta Giorgio Calcaterra. Prima del via vi sarà un interessante momento con il nutrizionista, specializzato nello sport, Francesco Fagnani, dove in accordo anche con il title sponsor Acea e in coerenza con l’hashtag #runforwater parlerà ai runner sull’importanza dell’acqua e dell’idratazione per lo sport e maratona. Un secondo Get Ready sempre per maratona di Roma in contemporanea si terrà anche in Lombardia, al Parco di Monza, presso il negozio Affari&Sport con altri 500 runner presenti, per un totale di mille persone.


Tra i mille presenti nei due Get Ready, tanti sicuramente tra un mese, domenica 17 marzo, parteciperanno alla staffetta Acea Run4Rome. Quella domenica correranno per sé e per gli altri, fare del bene e aiutare chi più ha bisogno nel giorno di una solare festa sportiva, perché questo è il primario obiettivo della staffetta solidale Acea Run4Rome.


Il Colosseo lì davanti agli occhi quando ci sarà la partenza, tutta Roma da attraversare e conquistare, 42,195km da percorrere insieme all’energia di altri tre compagni di squadra, sì perché la staffetta è la forza di un team di quattro persone, il sapere che si può essere protagonisti anche senza saper correre una maratona intera, il tutto con tanto divertimento assicurato, punti tifo e musica lungo tutto il percorso e nei punti di cambio. Sognare di esserci e poterlo realizzare, la staffetta Acea Run4Rome è davvero per tutti e a disposizione di tutti: organizzazione, partecipanti, Organizzazioni No Profit, tutti a far la loro parte, tutti insieme per fare squadra.


LEGGI ANCHE: LO SPECIALE MARATONA DI ROMA 2024


1000 SQUADRE - Nell’edizione passata parteciparono più di 500 squadre-staffette, vi furono 3mila donatori nella stracittadina Fun Run e oltre 500 donazioni libere tra i maratoneti, in totale furono raccolti 95mila euro su Rete del Dono grazie al coinvolgimento di runner e aziende. Questa edizione 2024 i numeri della solidarietà saranno senz’altro ancora più ampi, attesi infatti 1000 team e dunque 4mila persone a correre.


Bello partecipare per andare oltre i propri limiti, pensando in grande e credendo nel detto “L’unione fa la forza” per questa corsa che non conosce confini, che va oltre lo sport e va ad abbracciare il sociale, le esigenze, le speranze di migliaia di persone che con questo gesto potrebbero veder cambiare la propria esistenza.


I partecipanti hanno un grande cuore e vedono solidarietà, libertà, amicizia, benessere e spirito di squadra. Sì, è nobile il fine della staffetta solidale Acea Run4Rome e questo grazie all’adesione al Charity Program di ben 25 Organizzazioni No Profit, ognuna con la propria finalità: Airc, Fondazione Maratona Alzheimer, Fondazione Telethon, Il Mondo di Matteo Onlus, Sport Senza Frontiere Onlus, EY Foundation, Rotary Distretto 2080, Dynamo Camp, Fondazione Comitans ETS, Street Child Italia, La Stella di Lorenzo Onlus, Amka, Sea Shepherd, Associazione Edoardo con Noi, AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla, Special Olympics, Fondazione Arché Onlus, Aned Associazione Nazionale Emodializzati, Dialisi e Trapianto – APS (A.N.E.D.), COMIP – Children Of Mentally Ill Parents, Isla ng Bata – L’Isola dei Bambini, Banco Alimentare Roma e Fondazione Paoletti.


RETE DEL DONO – Aziende, gruppi, singoli, tutti possono scegliere un Ente del Terzo Settore per cui correre la maratona a Roma e la staffetta. Su Rete del Dono si può aprire una raccolta fondi personale e chiedere ad amici, familiari e conoscenti di donare per la propria maratona solidale. Per attivare la raccolta individuale o di gruppo (personal fundraising) sulla pagina dedicata ad Acea Run Rome The Marathon su Rete del Dono è necessario selezionare uno dei progetto di raccolta fondi e cliccare sul pulsante "vuoi fare di più, raccogli fondi anche tu".


PROMO DI CARNEVALE - Le squadre già formate possono decidere di iscriversi tramite una delle charity aderenti al progetto oppure direttamente dalla pagina iscrizioni della manifestazione o da Rete del dono

Chi non ha una squadra ma vuole partecipare può registrarsi e l’organizzazione provvederà a trovargli tre compagni di squadra che formeranno un nuovo team e nuove amicizie. Anche i singoli possono iscriversi e nella loro quota d’iscrizione è già compresa anche la donazione.

Con la promo di Carnevale per ogni iscrizione alla Relay Acea Run4Rome acquistata, una viene omaggiata dagli organizzatori. La promozione è valida esclusivamente per le Non Profit aderenti al Charity program o che aderiranno entro il 21 febbraio 2024.


LE DISTANZE – I punti cambio sarà sempre gran festa con spettacoli e musica, corsa e divertimento è la parola d’ordine. La prima frazione è di12,900 km circa, con lo start da via dei Fori Imperiali. Primo punto di cambio in Carlo Azeglio Ciampi (altezza Lungotevere Aventino) e inizio della 2^ frazione, la più breve, di 7,300km. Cambio e inizio della terza frazione al 20,200km in Viale Giulio Cesare (altezza Metro A Lepanto) dove si correrà per 9,200km fino al km 29,400 sito in Viale XVII Olimpiade e qui la festa con musica e animazione sarà davvero da primi della classe. Da qui 4^ e ultima frazione per 12,795 km fino ai Fori Imperiali, punto di partenza, dopo aver attraversato tutto il centro storico e aver di nuovo accarezzato il Colosseo nell’ultimo, memorabile, chilometro. Totale 42,195km. Il bello è che ogni squadra potrà ritrovarsi al termine della gara e continuare la festa al Circo Massimo dove ci saranno gli stand di ogni ONP coinvolta.