Maratonina dei Laghi

Dopo due anni di forzato stop causato dalla pandemia, ritorna sabato 28 maggio, la principale manifestazione di corsa su strada a Bellaria Igea Marina

Dopo due anni di forzato stop causato dalla pandemia, organizzata dalla Dinamo Sport di Bellaria Igea Marina , ritorna sabato 28 maggio, la principale manifestazione di corsa su strada a Bellaria Igea Marina.


La gara riparte dalla 48° edizione e presenta tantissime novità. In primo luogo l’edizione 2022 viene proposta in un format insolito, ultimo sabato di maggio in serale con partenza alle ore 19.30. La novità è stata accolta particolarmente con favore dai runners e la città, già pronta per la stagione estiva, farà da cornice al passaggio degli atleti. Altra novità il ritrovo e la partenza. Piazzale Kennedy, il lungomare di Bellaria, unitamente al palazzo del turismo saranno centro nevralgico dell’evento.


Il percorso si snoderà su gran parte del territorio comunale, toccando i punti più caratteristici, a partire dal porto, all’isola dei Platani, dalla Borgata, al centro di Igea Marina, dal castello Benelli alla Chiesa di Bordonchio, passando naturalmente dal lago del Gelso. La denominazione della gara deriva infatti dalla presenza di due laghi, oggi solo un superstite , nel parco urbano , teatro delle sfide nei primi anni.


La gara omologata dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera ha il percorso certificato dal Gruppo Giudici Gara e quindi diventa un test importante per chi si vuole cimentarsi su questa distanza sempre più affascinante e praticata.


La gara principale è sulla distanza classica della mezza maratona, di km.21.097 competitiva , nella quale si cimenteranno gli atleti più forti, provenienti da tutta Italia, e con la partecipazione di atleti stranieri, dominatori incontrastati delle ultime edizioni.

Record della Maratonina sono del keniano Philemon Kipkering in 1h03’10” e di Anna Villani in 1h14’41” .


A contorno della gara principale, sono a disposizione tre percorsi alternativi con finalità ludico motorie km. 20, di km 9 di km.5.5 a passo libero aperti a tutti, per chi vuole fare un po’ di moto e stare in compagnia degli amici.


La manifestazione negli anni è inoltre diventata una occasione per molti gruppi provenienti da tantissime località italiane per trascorrere un fine settimana al mare coniugando sport e turismo.