100km del Passatore

Ore di vigilia per la 47ma edizione della 100km del Passatore, ecco tutte le ultime news prima dello start

Ad un giorno dallo start della 47^ edizione della 100 km del Passatore, i volontari sono già all’opera per consentire il regolare svolgimento dell’ultramaratona più amata del mondo. Sono oltre 700 i volontari che prestano il loro servizio nell’arco di tempo che va dalla preparazione della gara sino alla sua conclusione, con la Firenze-Faenza che può contare anche sui ragazzi del Liceo Linguistico E. Torricelli di Faenza impegnati dal programma di alternanza scuola-lavoro. L'impiego dei ragazzi è previsto nei centri operativi, nella sede amministrativa, alla consegna dei Pacchi gara a Firenze, nei punti di ristoro e in piazza del Popolo per fornire assistenza agli atleti.

Anche quest'anno, la Firenze-Faenza, denominata "Le vie del Sangiovese", è promossa ed organizzata dall'associazione faentina 100 km del Passatore insieme all'omonima Società del Passatore, Uoei, Admo, Csen e Cai, Consorzio Vini di Romagna, ai Comuni di Faenza, Firenze, Fiesole, Borgo San Lorenzo, Marradi e Brisighella, e alle Province di Ravenna e Firenze. La 47^ 100 km del Passatore è resa possibile anche grazie agli sponsor Consorzio Vini di Romagna, BCC Credito Cooperativo Ravennate Forlivese e Imolese, Banco Fiorentino Mugello Impruneta e Signa, Coop Alleanza 3.0, Natura Nuova, Moreno, Decathlon, Saucony e Kiron.

Per quanto riguarda la riuscita dell'Ultramaratona intitolata al 'Passatore', oltre che la partecipazione degli atleti, si rivela come sempre fondamentale la collaudata organizzazione dell'Asd “100km del Passatore”, la quale coinvolge, come detto, oltre 700 volontari, 23 punti di ristoro, 20 ambulanze lungo il percorso, 11 stazioni fisse attrezzate e gestite da medici, una decina di zone massaggi, 16 stazioni ricetrasmittenti fisse e mobili e numerosi interpreti.

LEGGI ANCHE: LO SPECIALE PASSATORE 2019



E’ assicurata l’assistenza medica e il servizio di pronto soccorso nelle seguenti località: Firenze, Saletta, Fiesole, Vetta le Croci, Polcanto, Faltona, Borgo San Lorenzo, Ronta, Razzuolo, Colla di Casaglia, Casaglia, Crespino, Marradi, Sant’Adriano, San Cassiano, Strada Casale, Fognano, Brisighella, Errano, Faenza;

Zona massaggi previsti a: Vetta le Croci, Borgo San Lorenzo, Razzuolo, Colla di Casaglia, Casaglia, Marradi, San Cassiano, Fognano, Brisighella, Errano, Faenza, palestra G.Lucchesi. E’ altresì assicurato il servizio di recupero e trasporto concorrenti ritirati. Tramite il servizio di emergenza radio è possibile collegarsi con tutti i servizi messi a disposizione dall’organizzazione. I ristori sono situati lungo il percorso ogni 5 km. Linea ferroviaria Firenze-Faenza con stazioni a: Borgo San Lorenzo, Panicaglia, Ronta, Crespino, Biforco, Marradi, Popolano, S. Martino in Gattara, San Cassiano, San Eufemia, Strada Casale, Fognano, Brisighella, Faenza (www.trenitalia.it). I servizi sono curati da: -Servizio Partenza: Comitato Provinciale CSEN Ravenna, ADMO sezione di Faenza, Servizio Sanitario: CRI Faenza, Coordinamento delle Misericordie dell’Area Fiorentina, Astrea Medical Center di Faenza, A.S.D. Garantita l’assistenza dei massaggiatori sportivi mentre, il servizio centro elaborazione dati, è a cura di Evoluzioni Web Società Cooperativa; -Cronometraggio, elaborazione dati SDAM – Sport Data Management: Champion Chip; Il Servizio Interpreti è supportato dal Liceo Linguistico E. Torricelli – Faenza mentre, il Servizio Fotografico, sarà curato da Photosprint Cesenatico.

Collaborano con l’Organizzazione della 100Km del Passatore: Consorzio Vini di Romagna, U.O.E.I., Società del Passatore, ADMO sezione di Faenza, Comitato Provinciale CSEN Ravenna, CAI di Faenza, Protezione Civile Faenza, Protezione Civile Provincia di Firenze, Comunità Montana del Mugello, Associazione Nazionale Carabinieri sezione “Cimmarrusti” di Borgo San Lorenzo, Associazione Nazionale Carabinieri di Faenza, CISOM Faenza, Leopodistica Faenza, Firenze Marathon, Polisportiva Ellera, Polisportiva Fratellanza Popolare Valle del Mugnone, G.S. Maiano, Atletica Marciatori Mugello, Circolo Lo Stradone di Panicaglia, Associazione Turistica, Pro Loco di Ronta, Casa del Popolo Razzuolo, Associazione Costes Rifugio Casaglia, Società sportiva Crespino, Unione sportiva Biforco, Confraternita della Misericordia Marradese, Club Sportivo Culturale Marradese, Pro-Loco Marradi, Associazione Nazionale Carabinieri e Associazione Nazionale Alpini in Congedo di Marradi, Associazione Sant’Adriano 2005, Camino Verde di San Cassiano, Circolo Parrocchiale di Fognano, G.P.A. Brisighella, Circolo Parrocchiale di Errano.

Quest’anno, in seguito ad alcune richieste, l’Organizzazione della 100km del Passatore, in via sperimentale, metterà a disposizione degli atleti affetti da celiachia il seguente servizio: Raccolta di pacchetti individuali contenenti cibo personale da depositare la mattina della gara presso il punto “Informazioni” dello stand di consegna pacchi gara sito in Piazza Vittorio Veneto (Cascine) – Firenze. Per usufruire del servizio è necessario presentare il certificato medico attestante la patologia. I pacchetti devono essere accuratamente chiusi ed avere un’etichetta leggibile indicante: cognome, nome, numero del pettorale e nome del ristoro scelto fra quelli abilitati al servizio. Il pacchetto deve avere le misure massime di 30 X 20 X 7 cm, e si può consegnare al massimo un

pacchetto per ristoro (tra quelli abilitati). L’organizzazione distribuirà i pacchetti consegnati a Firenze ai vari ristori scelti dall’atleta. I pacchetti non ritirati dai concorrenti nei ristori durante la gara non potranno più essere recuperati. Nei ristori abilitati sarà presente un addetto che consegnerà il pacchetto su richiesta, previa visione del pettorale. I ristori abilitati a questo servizio sono: Olmo (17 km); Polcanto(23 km); Borgo San Lorenzo(32 km); Razzuolo (45 km); Casaglia (52 km); Marradi (65 km); Strada Casale (80 km); Brisighella (88 km); Errano (95 km).


24/05/2019
Calendario Maratone
Trento Half Marathon
I test di MarathonWorld.it
SportDaily.it