UTPM

Edizione da record per l’Ultra Trail Parco della Maremma che ha visto centinaia di atleti e appassionati correre

Edizione da record per l’Ultra Trail Parco della Maremma che ha visto centinaia di atleti e appassionati invadere il territorio nel weekend del 28 e 29 Settembre. Il caldo ha inciso molto sulla gara e sui tempi della 60km che è stata vinta in poco più di 6 ore e 40 minuti da Roberto Brigo dell’Atletica Riviera del Brenta davanti a Francesco Valenti e Glauko Meoni. In campo femminile la vittoria è andata a Irene Meliciani, residente in Germania ma tesserata per il Trail Team Maremma, che non perde mai l’occasione di partecipare alla “sua” gara. Secondo posto per Chiara Barassi della Società Sportiva Valle d’Aosta Trailers davanti a Francesca Monaci. Nuovo record della manifestazione invece nella TPM di 23km dove Daniele Clementi taglia il traguardo in poco più di un’ora e 57 minuti, precedendo Giacomo Di Pietro e Andrea Scarnari. Tra le donne successo per Giovanna Antonia Albertini su Sonia Ugolini e Valentina Scheggi.

Nella PMRR di 9km si conferma Joachim Nshimirimana che scende sotto il muro dei trenta minuti e chiude la corsa davanti a Jacopo Boscarin e Christian Fois. In campo femminile la vittoria è andata a Katarzyna Anna Stankiewicz che precede Angela Mazzoli e Cristina Gamberi. Molto soddisfatti gli organizzatori per l’ottima riuscita dell’evento sia per quanto riguarda le competizioni agonistiche che per le iniziative create per gli appassionati e gli accompagnatori degli atleti. Assieme alla manifestazione sportiva sono stati infatti creati appuntamenti per la promozione dell’intero territorio come le passeggiate all’interno della Tenuta Val delle Rose e della Tenuta di Alberese, la degustazione di prodotti tipici locali presso la Villa Gran Ducale e un mini trail per far divertire anche i più piccoli. “Questo evento non vuole limitarsi al solo lato sportivo – spiega Paolo Vagaggini, presidente del Trail Team Maremma – ma ha come obiettivo quello di promuovere tutto il territorio creando delle sinergie con le istituzioni e le aziende locali per fornire agli atleti e agli appassionati un prodotto sempre migliore ed è per questo motivo che ogni anno cerchiamo di coinvolgere sempre più soggetti per far crescere e rafforzare la visibilità della nostra manifestazione a livello nazionale. Per noi Utpm è un evento di ‘contaminazione’ che parte dallo sport ma che garantisce benefici anche ad altri settori”.


07/10/2019
Calendario Maratone
Il Calendario di MarathonWorld.it
I test di MarathonWorld.it
SportDaily.it