Verona Marathon

Tre giorni al via di 21^ HOKA Verona Marathon, 8^ Zero Wind Cangrande Half Marathon e Avesani Last 10k

Foto di Phototoday


All’indomani della presentazione della 21^ HOKA Verona Marathon avvenuta in Sala Arazzi del Comune, alla presenza del Sindaco di Verona Damiano Tommasi, continua l’eco di questo evento che ha raccolto tantissimi consensi nel mondo della corsa su strada. Per Stefano Stanzial, Presidente di Gaac 2007 Veronamarathon Asd, la società organizzatrice, la presentazione dell’evento è stata un’occasione per ribadire l’importanza del lavoro di concerto con istituzioni, partner e volontari e l’impegno degli organizzatori che non hanno ceduto alle difficoltà degli ultimi anni.


LE GARE – Tre le manifestazioni al via domenica 20 novembre. Alle 8.30 i primi a partire saranno gli atleti della 21^ HOKA Verona marathon e della 8^ Zero Wind Cangrande Half Marathon. Prevista invece alle ore 11 da via del Pallone, circa 200 metri dall’Arena di piazza Bra, lo start della Avesani Last 10 km competitiva e non competitiva


Stefano Stanzial, Presidente di Gaac Verona Marathon ASD: “Ringrazio il Sindaco per le belle parole e tutta l’amministrazione comunale, l’ufficio sport, l’ufficio mobilità al traffico, la Polizia Municipale e naturalmente gli oltre 600 volontari senza i quali questo evento non sarebbe possibile. Stiamo finalmente uscendo da un periodo difficile quello della pandemia che ci ha messi a dura prova, gli eventi di massa sono stati molto penalizzati e anche gli ultimi a poter ripartire. Quest’anno, seppur non ai livelli pre-pandemici, i numeri sono tornati a crescere, ad oggi, avremo 7mila runner di cui 1700 impegnati nella maratona, 2800 atleti nella mezza maratona e 2500 nella 10 km, ma ci si può ancora iscrivere venerdì 18 e sabato 19 all’Expo.


CLICCA QUI PER: TUTTO SULLA GARA - IL PERCORSO NEL DETTAGLIO - STRADE CHIUSE E DIVIETI



Negli ultimi anni abbiamo qualche volta quasi pensato di mollare ma, da bravi sportivi, abbiamo una soglia della fatica diversa, abbiamo potuto sopportare le difficoltà e oggi possiamo presentare di nuovo questa bellissima manifestazione. Accanto all’evento sportivo abbiamo sempre un progetto di solidarietà, quest’anno abbiamo scelto un’associazione, RoadRunnerHeart, che ci ha particolarmente entusiasmati e cercheremo di donare una protesi ad un ragazzo amputato. Si tratta di un impegno che spero possa trasformarsi in una nuova identità per Verona, quella di rendere possibile a ragazzi amputati di fare sport e magari avere un gruppo che si allena con regolarità.”


La conferenza stampa è stato l’occasione anche per fare il punto sulle presenze ‘turistiche’ che genera l’evento. Questo l’intervento di Giulio Cavara, Presidente Federalberghi ConfCommercio Verona: “Il nostro settore guarda con grande interesse a questi eventi perché ci permette di avere ospiti italiani e stranieri di fascia medio-alta e di coinvolgere alberghi della città ma anche della cinta periferica, un dato non trascurabile e che rende il bilancio assolutamente positivo. Di concerto con gli organizzatori si siamo attrezzati per anticipare la colazione e ritardare il check-out, esigenze specifiche dei runner. In bocca al lupo a tutti.”

Daniele Bonacini, Presidente di RoadRunnerHeart, ex atleta paralimpico: “Ho perso una gamba 30 anni fa e ho creato un’azienda per sviluppare protesi high-tech ma dati i costi elevati ho anche fondato una Onlus per permettere a chi non può permettersi una protesi di avere diritto allo sport. Grazie a “La Diagonale” abbiamo avuto l’opportunità di venire in contatto con la Verona Marathon che ringrazio per questo impegno. Parteciperò domenica insieme a Mohammed, un ragazzo amputato, correndo un pezzettino della gara.”


Francesca Avanzo, Consigliere Amministrazione AGSMSAIM: “Anche quest’anno siamo felici di supportare questo evento che naturalmente è uno stimolo a vivere facendo sport e punta dritto al benessere. Sposiamo assolutamente anche il progetto charity scelto, in bocca al lupo a tutti.”


Alessandro Chiarini, Direttore Commerciale Pastificio Avesani: “E’ il terzo anno che siamo al fianco di questa bellissima manifestazione che rientra perfettamente nello spirito dell’azienda, al di là del fattore commerciale. Pastificio Avesani è nato a San Zeno, nel cuore di Verona, dove si svolge la manifestazione. Complimenti a tutti gli organizzatori, le istituzioni, i volontari, anche la scelta del progetto charity è sicuramente lodevole.


Antonella Gentile, Manager della Felicità Fiege: “Siamo felici di rinnovare il nostro impegno verso la manifestazione. I nostri dipendenti saranno in pista on entusiasmo, come manager della Felicità non posso che sposare il fatto che i dipendenti condividano dei momenti insieme, soprattutto se si tratta di eventi dedicati al benessere.”


Appuntamento a venerdì 18 e sabato 19 novembre al PALAGSMAIM di Verona, sede dell’Expo Village, dove sarà ancora possibile iscriversi fino ad esaurimento dei pettorali. Il PALAGSMAIM ospita un ricco programma di attività, programma completo QUI.


17/11/2022