Pietro Mennea Half

A Barletta un runner che spingeva la carrozzina del figlio è stato squalificato perchè al traguardo con il cane

Un'altra storia che fa riflettere arriva dal mondo del running, e più precisamente dalla Pietro Mennea Half Marathon andata in scena domenica 25 febbraio 2018 a Barletta alla presenza di oltre 2500 atleti.

In gara anche il 57enne della Barletta Sportiva Nicola Tanzi che ha percorso tutti i 21.097km come "spingitore" della carrozzina del figlio 17enne diversamente abile.

Come racconta Tanzi nell'edizione locale de La Repubbilca, a circa 50m dal traguardo la moglie si avvivina per lasciare loro il cane di famiglia, inseparabile dal figlio in carrozzina. A quel punto però un severo giudice, voglioso di applicare alla lettera il regolamento senza interpretare la situazione, intima più volte a Tanzi di non tagliare il traguardo con il cane er evitare la squalifica.

"Mi ha ripetuto più volte di non tagliare il traguardo, all'inizio credevo stesse scherzando ma non era così" racconta Nicola. Nel pomeriggio la conferma con Tanzi ed il figlio che non si ritroveranno nella classifica ufficiale.


27/02/2018
Calendario Maratone
Trento Half Marathon
I test di MarathonWorld.it
SportDaily.it