Venicemarathon

Tripletta Keniana alla Maratona di Venezia 2021. Italiano il titolo Femminile con il successo di Sofiia Yaremchuck

Al maschile già dai primi chilometri 5 Atleti al comando Yegon, Kangogo, Mathanga, Kipruto e Kipleting Chumba, passaggio al decimo in 30'10" ed al 15esimo in 45.26. L'azzurro Marco Salami passa in 32'08" al decimo ed in 48'08" al 15esimo. (CLICCA QUI PER CRONACA E INTERVISTE)
 
I 5 battistrata passano alla Mezza in 1:03:58" (Salami in 1:07:40). All'arrivo a Mestre al 26esimo rimangono in tre.
 
Passaggio nel Parco San Giuliano, 30esimo km in 1:31:18, Kangogo Kipkogei accelera e si porta dietro solo Kipleting Chumba che risiste solo per qualche centinaio di metri.
L'Azzurro Salami passa al quinto posto in 1:36:06.
 
Dopo il lunghissimo Ponte della Libertà Kangogo passa al 35esimo in 1:46:45 con 40 secondi sul secondo e si presenta solissimo alle porte di Venezia (Salami 1:51:54).
 
Kangogo Kipkogei inizia l'attraversamento delle 14 sopraelevate molto affaticato e durante lo spettacolare attraversamento di Piazza San Marco il Keniano Seroi sopraggiunge a velocità doppia e vince nettamente la 35esima edizione della Venice Marathon. Ottimo la quarta posizione di Marco Salami che taglia il traguardo della sua prima maratona in 2:14:57.
 
Questi i risultati:
SEROI ANDERSON SAITOTI KEN 2:12:22
KANGOGO JUSTUS KIPKOGEI KEN 2:13:34
KIPLETING CHUMBA GILBER   KEN 2:12:55
 
ISCRIVITI AI NOSTRI SERVIZI GRATUITI: WHATSAPP - NEWSLETTER
 
 
 
Anche in campo femminile, rimangono subito in quattro al comando, Geletu,Kibor e Jerotich, e la ventisettenne ucraina naturalizzata italiana Sofiia Yaremchuck, passaggio al decimo km in 34'26" ed al 15esimo in 53'28".
 
Prima del passaggio alla mezza si stacca Jerotich Lenah e rimangono in tre al comando, passaggio alla mezza in 1:15:08. Prima del 30esimo si stacca anche la Yaremchuck e rimangono al comando solo la Kibor e la Geletu con passaggio al 30esimo in 1:46:17.
L'Italiana però lentamente rimonta le africane e prima della fine del Ponte della Libertà saluta la Kibor e la Geletu.
 
Sofiia Yaremchuck va a vincere, incredibilmente, la sua prima maratona.
 
Questi i risultati:
YAREMCHUK SOFIIA              ITA   2:29:12
KIBOR MARION JEPKONGA    KEN 2:31:17
GELETU MEGERTU IFA          ETH 2:33:50
 


23/10/2021
Calendario Maratone 2022


Verdi Marathon 2022
Sport Hotels
Immagine MarathonWorld.it