Maratona di Berna

Nella Maratona di Berna vince l'etiope Helen Tola ma l'esordiente Fabienne Schlumpf corre il nuovo primato svizzero

E' andata in scena sabato 3 aprile a Berna la Maratona che era stata rimandata 3 settimane fa a causa delle previsioni meteo avverse. Valeria Straneo, Daniele Meucci e Stefano la Rosa, atleti inzialmente iscritti alla 42.195km svizzera, hanno deciso di correre la Tuscany Camp Marathon dell'11 aprile.
 
All'Aeroporto di Berna la copertina la conquista l'atleta di Zurigo Fabienne Schlumpf, già argento agli Europei 2018 nei 3000m siepi, che all'esordio sulla distanza taglia il traguardo in 2h26'14" stabilendo il nuovo record svizzero ed il minimo per le Olimpiadi di Tokyo. La Schlumpf ha chiuso al secondo posto dietro all'etiope Helen Tola (2h24'57"), manca di soli 9" l'accesso ai Giochi Olimpici la ceca Moira Stewartova, terza in 2h29'39".
 
Gara maschile che ha invece registrato il successo di Adrian Lehmann in 2h12'34" davanti all'eritreo Simon Tsefay (2h16'30") ed al belga Nicolai Sakè (2h17'06").
 
Curiosità: dopo il rinvio delle settimane scorse che ha dirottato quasi tutti gli atleti in altre manifestazione, a Berna si sono presentati alla partenza solo 4 uomini ed altrettante donne.

04/04/2021
Calendario Maratone 2021
Allenati con MarathonWorld.it
Le Recensioni di MarathonWorld.it