Coppa Europa 10mila

Yeman Crippa vince a Londra migliorando il suo primato sulla distanza, al femminile Sara Dossena è decima

Grande serata di atletica sulla pista del Parliament Hill Fields dove, come prevedibile, un folto e competente pubblico ha assistito all'edizione 2019 della Coppa Europa dei 10mila, edizione che ha visto i colori azzurri protagonisti.

Nella serie più attesa vince Yeman Crippa che, grazie ad un finale imperioso, taglia per primo il traguardo in 27'49"38. Sulla scia dell'azzurro il tedesco Amanal Petros, che si arrende solamente nel corso degli ultimi 300m chiudendo in 27'52"25, ed il britannico Ben Connor (27'57"60).

L'Italia domina anche la classifica a squadre grazie al sesto posto di Lorenzo Dini (28'09"21) ed il 10mo di Said El Otmani (28'26"02); Daniele Meucci chiude 17mo in 28'38"85 mentre in precedenza Italo Quazzola si era aggiudicato la Serie 2 in 28'44"74, nella solita gara 29mo posto per Marco Salami (29'50"15).

Al femminile gara avvicente con il primato personale di Sara Dossena che chiude decima in 32'30'47". Brava anche Isabel Mattuzzi, 14ma in 32'44"17 mentre nella Serie 2 Giovanna Epis aveva chiuso in 32'59"16, Maria Chiara Cascavilla in 33'47"00, Valeria Roffino 33'57"85 e Rebecca Lonedo 35'50". Le azzurre chiudono al terzo posto la classifica a squadre mentre ha dell'incredibile l'esito finale: vince la britannica Steph Twell con l'eccellente 31'08"13 ma incredibilmente l'atleta di casa non era stata schierata dalla sua nazionale, correva infatti a titolo individuale, e così sale sul gradino più alto della competizione europea la campionessa continentale Lonah Salpeter (Israele) con il crono di 31'15"78.

 


06/07/2019
Parma Marathon
Il Calendario di MarathonWorld.it
I test di MarathonWorld.it
SportDaily.it