Terni Half Marathon

Joash Kipruto Koech e Sofiia Yaremchuk sono i vincitori della terza edizione della Terni Half Marathon

Oltre 450 arrivati nella terza edizione della Terni Half Marathon che nella giornata di domenica 12 gennaio 2020 ha incoronato Joash Kipruto Koech e Sofiia Yaremchuk.
 
Il keniano ha prevalso al termine di una gara piuttosto equilibrata e che lo ha visto chiudere con il crono di 1h08'16", 40" meglio del connazionale Simon Kibet Loitanyang. Podio completato dall'atleta di casa Gianfilippo Grillo in 1h09'20".
 
Al femminile la forte ucraina bissa il successo del 2019 tagliando il traguardo con il nuovo record della gara di 1h10'33". Piuù staccate Raimonda Nieddu (1h16'54") e Federica Proietti (1h17'40"). 
 

ISCRIVITI AI NOSTRI SERVIZI GRATUITI: WHATSAPP - NEWSLETTER

I CALENDARI DI MARATHONWORLD.IT GENERALE - MARATONE - MEZZE

"Bella gara, sono molto felice per il tempo ottenuto grazie al percorso veloce" ha detto all'arrivo il vincitore della gara maschile, il kenyano Koech. In splendida forma il ternano Grillo: "Me la sono goduta, stavo bene e ho corso come dovevo. Da quando ho cominciato a ingranare sulla lunga distanza sto migliorando" ha detto. All'arrivo, però, tutti gli occhi erano per la Yaremchuk: "Molto contenta di aver vinto questa gara per la seconda volta. C'era molto freddo, ho fatto fatica a riscaldarmi. Dopo il 15° km mi sentivo in crisi, ma è andata molto bene". Complimenti agli organizzatori anche dalla seconda classificata, la sarda Raimonda Nieddu: "Gara fantastica, ho migliorato il personale di tre minuti. Percorso veloce, sono molto soddisfatta". Ottime performance anche da parte di Giulio Angeloni, Daniele Petrini (sesto e secondo degli italiani con nuovo personal best nonostante il turno di notte prima della gara) Marco Capocci, Piergiorgio Conti e il tre volte campione del mondo di ultramaratona Giorgio Calcaterra: "Sono soddisfatto, volevo scendere sotto 1h 13' e ci sono riuscito. Si conferma un tracciato veloce, tutto perfetto".
 
"Peccato per l'infortunio di Manirafasha che avrebbe provato a fare meglio dell'anno scorso - dichiara il presidente dell'Athletic Terni, Leonardo Bordoni - ma il crono di Sofia è di grande valore internazionale. Siamo soddisfatti, abbiamo visto tanti personal best nonostante il freddo pungente. C'erano tutte le condizioni per una bella giornata di sport". "Siamo soddisfatti del risultato tecnico, ma ancor più per la partecipazione degli atleti e per la risposta della città - ha detto il vicepresidente dell'Athletic Terni, Francesco Corsetti - abbiamo visto tanti cittadini ternani partecipare e tanta tolleranza da parte degli automobilisti. Anche altre gare in Umbria sono veloci, ma Terni con le sue caratteristiche di pianura facilita tanti personal best".
 
Risultati completi nel link sottostante

12/01/2020
Calendario Maratone 2020
Trento Half Marahon 2020
I test di MarathonWorld.it
Gli speciali di MarathonWorld.it