Lago Maggiore Half

Si corre domenica 15 aprile 2018 sul percorso più panoramico d’Italia: ecco 6 buoni motivi per esserci

Manca un mese all’11a edizione della NEXIA AUDIREVI Lago Maggiore Half Marathon, competizione Silver Label Fidal che si correrà domenica 15 aprile 2018 e che vede nel programma sia la 21km sia la 10km competitive e non competitive.

Un’edizione, questa, che ha subìto il cambio data proprio a inizio anno: si sarebbe dovuta correre la scorsa domenica 4 marzo 2018, ma la concomitanza con le elezioni politiche ha costretto Sport PRO-MOTION A.S.D., il team organizzatore, a posticiparla di più di un mese.

Meglio così perché i vantaggi nel posticipare la mezza maratona del Lago Maggiore per i tanti runner che vorranno correre sul ‘percorso più panoramico d’Italia’ sono molteplici. Quali? Noi ne abbiamo selezionati 6:

UN MESE E MEZZO IN PIÙ – I runner hanno un mese e mezzo in più per allenarsi. E visto che il tempo per uscire a correre non è mai abbastanza, e viste soprattutto le basse temperature di fine febbraio e inizio marzo che hanno rallentato la preparazione a molti podisti, questi 45 giorni cadono come manna dal cielo.

HOTEL, LA LIBERTÀ DI SCEGLIERE – Nel week end del 14-15 aprile, tutte le strutture ricettive avranno riaperto i battenti dopo la pausa invernale. Si potrà quindi scegliere in massima libertà e, perché no, in base al proprio portafoglio, dove alloggiare, dagli hotel ai campeggi. Non mancano poi i tanti locali tipici, bar e ristoranti dalle terrazze mozzafiato dove poter pranzare e cenare.

LA BELLEZZA DELLA PRIMAVERA – Quello della NEXIA AUDIREVI Lago Maggiore Half Marathon è il percorso più panoramico d’Italia. Il paesaggio incantato di cui si può godere mentre si corre lo è non solo per la presenza del Lago, ma anche per le infinite varietà di alberi e fiori che proprio in primavera iniziano a rifiorire e a regalare colori e profumi. Imperdibile lo spettacolo della “regina” di questo territorio, la camelia.

ISOLE BORROMEE APERTE – Aprile è anche il mese in cui i traghetti riprendono la navigazione del lago e sarebbe un peccato arrivare a Verbania per la mezza maratona e non andare a visitare almeno una delle Isole Borromee, famose in tutto il mondo per essere sedi di splendidi giardini e antichi palazzi. Come l’Isola Bella, un vero gioiello che racchiude in sé un grande e scenografico giardino terrazzato all’italiana e raffinatissime collezioni botaniche, mostra nel suo punto più alto Palazzo Borromeo, al cui interno sono conservati prestigiosi arredi, e la cappella di famiglia con la facciata decorata da pannelli di terracotta.

PERDERSI NEL GIARDINO PIÙ BELLO DEL MONDO - I giardini botanici di Villa Taranto, a Verbania, riapriranno al pubblico giovedì 15 marzo. Sono considerati i giardini più belli del mondo, abitati da alberi secolari, piante e fiori delle specie più ricercate, che in ogni stagione creano sfumature diverse. In primavera c’è una vera e propria esplosione di colori e si possono ammirare tulipani, camelie, rose e dalie, senza dimenticare le grandi ninfee le cui foglie possono reggere una persona.

IL LAGO DALL’ALTO – C’è un panorama che si deve assolutamente ammirare ed è quello che si gode dalla vetta del Monte Mottarone, facilmente raggiungibile grazie alla funivia che parte da Stresa. Da lì si godrà di una vista a 360 gradi sulla catena alpina da cui si stacca il Massiccio del Monte Rosa e su ben sette laghi: Maggiore, Mergozzo, Varese, Monate, Orta, Comabbio e Biandronno.

QUOTE E ISCRIZIONI – Fino all’11 aprile sarà possibile iscriversi alla 11° NEXIA AUDIREVI Lago Maggiore Half Marathon 21K al costo di 35,00 euro e alla 10K al costo di 25,00 euro. Successivamente le iscrizioni potranno essere effettuate soltanto presso lo Sport Expo nelle giornate di venerdì 13 e sabato 14 aprile: in quell’occasione il pettorale della Mezza Maratona costerà 40,00 euro e quello della 10K 30,00 euro.


14/03/2018
Calendario Maratone
Trento Half Marathon
I test di MarathonWorld.it
SportDaily.it