Firenze Marathon

Il comunicato della Firenze Marathon circa il numero di atleti che hanno portato a termine la gara sul percorso regolare

Riportiamo l'ultimo comunicato degli organizzatori della Firenze Marathon circa il numero di atleti che hanno portato a termine la gara sul percorso "regolare" a seguito del problema avvenuto intorno al 40mo chilometro:

 

La Firenze Marathon desidera precisare che in ordine alla deviazione del percorso al 40° Km della 36^ edizione della Firenze Marathon, resasi immediata e necessaria per una importante fuga di gas con intervento dei Vigili del Fuoco alle ore 10.33, la conseguente chiusura per motivi di sicurezza del Lungarno Amerigo Vespucci, risulta successiva al passaggio dei primi 42 concorrenti, e che l’ultima atleta transitata prima della chiusura è stata Nikolina Sustic che vi è transitata in 2h32’46”.

I concorrenti che sono transitati a seguire sono stati immediatamente deviati in Via Ognissanti in direzione del centro e, di conseguenza il percorso risulta ridotto dal 40° al 41° kilometro di circa 600 metri.

Per quanto sopra e come verificato dalle immagini fotografiche, dai cronometraggi di TDS e dagli stessi giudici FIDAL il risultato risulta omologabile a livello IAAF per 42 concorrenti transitati dal 40° Km, prima del tempo intermedio di 2’32″46.

Fermo restando l’ordine di arrivo ed i tempi di controllo al passaggio al 40° km, il tempo finale che ogni concorrente ha ricevuto anche sul suo cellulare, per  l’omologazione dell’ordine di arrivo e della prestazione cronometrica dei concorrenti successivi a questi 42 tempi omologati, ogni decisione è rimandata alla Federazione di atletica leggera.

Contrariati noi per primi per questa inevitabile conseguenza, ringraziamo tutti per la partecipazione e per il successo complessivo anche di questa edizione della Firenze Marathon.


26/11/2019
Calendario Maratone
Il Calendario di MarathonWorld.it
I test di MarathonWorld.it
SportDaily.it