Padenghe Half Marathon

Domenica 28 novembre è in programma la 13ma edizione della Padenghe Half Marathon: tutte le info utili

Con la ripresa ormai pressoché completa dell’attività, la Maratonina di Padenghe sul Garda BS) si riappropria del suo posto nel calendario: la 13esima edizione della corsa, che lo scorso anno era saltata come quasi tutte le altre per il protrarsi della pandemia, è fissata per il 28 novembre e gli organizzatori sono già da tempo al lavoro per rendere l’appuntamento gardesano qualcosa di indimenticabile.
 
La storia della gara lombarda è lunga, iniziata nel 2008 e subito caratterizzata da presenze importanti, tanto che l’albo d’oro dell’evento è ancora privo di presenze italiane al maschile. Il primato della corsa appartiene al kenyano Samuel Kwanga Shauri che nell’edizione inaugurale del 2008 corse in 1h02’49”. Fra le donne, dove le presenze italiane sul gradino più alto del podio sono state numerose con addirittura una doppietta di Sara Bottarelli nel 2013 e 2015, il record è della kenyana Ruth Chebitok, prima nel 2016 in 1h15’28”. Da notare che per ben 6 volte la gara sui 21,097 km ha superato i 1.000 arrivati, addirittura 1.525 nell’edizione storica del 2011.
Anche per quest’edizione le iscrizioni stanno fioccando, tanta è la voglia di tornare a correre sulle rive del lago. Le adesioni hanno un costo di 27 euro fino al 31 ottobre, successivamente il prezzo sale a 35 euro. Per le società ogni 15 iscrizioni una sarà in omaggio. L’appuntamento è già fissato per le ore 10:00, quando verrà dato il via davanti al Castello di Padeghe sul Garda, con l’arrivo posto a 500 metri di distanza, nel centro della città. E proprio la mezza può essere un ottimo modo per un weekend diverso, che unisca lo sport al turismo scoprendo le bellezze di questo piccolo centro del Basso Garda, a cominciare dallo stesso Castello di epoca medievale.
 
.....per l'edizione 2021 si conferma lo spettacolo delle gazzelle africane; ad oggi tra i top runner, ma l'organizzazione sta aspettando ulteriori conferme, sono attesi in campo maschile i keniani Rodgers Maiyo, vincitore quest'anno, tra le altre, della Ferrara Half Marathon, ed Eric Muthomi Riungu, fresco vincitore della Maratonina Città di Crema. In campo femminile l'etiope Addisalem Belay Tegegn, vincitrice dell'edizione 2021 della Maratonina Città di Crema, e la keniana Esther Wangui Waweru. Nomi di spicco anche tra le fila nazionali, con l'azzurro dell'atletica Casone Noceto Ahmed El Mazoury e Antonino Lollo per l'Atletica Bergamo 1959. Tra gli atleti bresciani, il master dei record Davide Raineri (CSSR San Rocchino) e l'ultramaratoneta Marco Menegardi (Atl. Paratico). Sulle strade di Padenghe anche l'atleta di casa Vighenzi Stefano Goffi, quest'anno in finale agli italiani assoluti sui 3000 siepi.

24/11/2021
Calendario Maratone 2022


Verdi Marathon 2022
Sport Hotels
Immagine MarathonWorld.it