Catania Marathon

Domenica 12 dicembre la terza edizione della Catania Marathon: tutto quello che c'è da sapere

Tra Etna e mare lungo un percorso veloce che esalta le prestazioni degli atleti, spettacolare che cattura lo sguardo: è la Naturosa Catania Marathon, in programma domenica 12 dicembre, presentata stamani presso la Sala Giunta di Palazzo degli Elefanti sede del Municipio etneo. Un ritorno, fortemente voluto dagli organizzatori, questo che celebra la terza edizione, dopo l'anno di stop a causa della pandemia. 
Una occasione per fare il punto della situazione a poco più di tre settimane dall'evento, ma anche per presentare la medaglia e la maglia tecnica ASICS, entrambe fortemente evocative del territorio. In particolare la medaglia che racchiude i simboli etnei (liotru, mare e l’Etna in eruzione) sarà consegnata ai finisher di qualsiasi distanza percorsa. A fare gli onori di casa Sergio Parisi assessore allo sport del comune di Catania:

" Felici per questa terza edizione per la quale ci abbiamo creduto tutti iniziata nel 2018, come una scommessa, che si svolge in un percorso facile dal punto di vista organizzativo e meno invasivo per le esigenze della città, percorso che ci ha messo nelle condizioni di capire che la maratona a Catania si può e si potrà fare, anche dentro la città. Questa è un’amministrazione che ha coniugato turismo e sport anche con la delibera sul turismo sportivo che premia le federazioni e società sportive che organizzano grandi eventi portando in città proprio il turismo sportivo. I tempi sono maturi per immaginare la possibilità per la prossima edizione di toccare la città ma non sempre si riesce a convincere tutti soprattutto sui benefici che la manifestazione potrebbe portare lasciando sempre come punto di riferimento la Playa.”

Abbiamo partorito, secondo me questa 4a edizione con la 3a non disputata - ha affermato il vice presidente vicario regionale del Coni Enzo Falzone - iniziativa voluta iniziata nel 2018. Si era tentato di fare questo evento negli anni precedenti ma senza continuità . E’ sempre difficile organizzare una maratona, questo dipende da vari aspetti ci vogliono persone brave perbene e appassionate e la disponibilità dell’amministrazione comunale che dimostra sempre l’amore e la voglia di fare sport come valore. Presto si firmerà il protocollo di intesa tra il Coni e il Sib Catania affinché il viale Kennedy con i suoi lidi possa trasformarsi in una palestra all’aperto per le attività sportive.”

E proprio su questo importante punto è intervenuto Ignazio Ragusa, presidente del Sib Catania, il sindacati italiano balneari – Fipe Confcommercio.

La realizzazione di queste attività - ha detto Ragusa – sono estremamente apprezzate da chi gestisce gli stabilimenti balneari perché spingono a far conoscere il mare anche in inverno, gli operatori balneari offrono in questo periodo servizi come quello della ristorazione. Grazie a questi eventi, dell’amministrazione comunale si sta impegnando per il ripristino dell’illuminazione e del manto stradale per rendere più fruibile e pulita questa parte di città. Dunque lo sport è progresso più di queste attività migliore la qualità della vita e il godimento delle aree.”

Sponsor essenziali – ha affermato Santi Monasteri, presidente dell’Atletica Sicilia, società organizzatrice - per l’organizzazione della terza edizione della maratona senza i quali non sarebbe stata realizzata. La maratona dentro la nostra bellissima città porterebbe sicuramente tanta ricchezza, questa è la nostra sfida dal 2018, ma adesso pensiamo all’edizione numero quattro del 2022 che ci auguriamo possa avere tutte le caratteristiche di una grande manifestazione all’interno di una grande città come la nostra. Sempre aiutati dalle istituzioni.”

Presenti, tra gli altri, Giuseppe Sciuto, presidente del comitato provinciale della Fidal Catania, Mario Macchia presidente del comitato regionale Sicilia dello CSEN e Davide Bandieramonte del comitato organizzatore, che ha spiegato gli aspetti tecnici della manifestazione: tre distanze, oltre la maratona (quattro giri) anche la mezza (due giri) e la 10 chilometri un giro del percorso.

Partenze sfalsate: 8.45 per la maratona, 9.45 la dieci chilometri che avrà scopo anche promozionale e alle 10.45 la mezza, precisando che in tempi di pandemia (non ancora scongiurata) la location migliore per distanziamento e sicurezza per quest’anno rimaneva la Playa. Naturosa Catania Marathon sotto il segno del sociale e della solidarietà garantita con la presenza delle associazioni AISA, PINK IS GOOD di Fondazione Veronesi (con rappresentanti provenienti da Perugia e dalla stessa Catania). Infine la “Liotri on the rocks” del presidente Marco Chisari metterà a disposizione i propri ciclisti da posizionare davanti i podisti durante la gara. Iscrizioni ancora aperte per altre due settimane, si chiude domenica 5 dicembre.

Accanto alla Naturosa Catania Marathon

Title Sponsor: Naturosa; Main Sponsor: Abiomed, Autovia Puglisi, Palmeri Pneumatici, SicilProperty; Sponsor Tecnico: ASICS - Zaccà Sport; Fornitori Ufficiali: Cavagrande, Enervit, Proteins, Prime Luci (Fratelli Gallo), Pasticceria Cav. Belfiore, Polara, Cubeda Piante; Radio Ufficiale: Radio Studio Centrale.


24/11/2021
Calendario Maratone 2022


Verdi Marathon 2022
Sport Hotels
Immagine MarathonWorld.it