Monterosa EST Himalayan

Sabato 17 luglio il III HOKA Monterosa EST Himalayan Trail, presentate T-shirt tecnica e medaglia

Sabato 17 luglio c’è il III Monterosa EST Himalayan Trail, gara che porta i più esperti trail runner al cospetto della magnificenza della parete est del Monte Rosa. Con un dislivello di 2.600 metri ed una larghezza complessiva di quasi 4 km è la parete più alta delle Alpi oltre che l'unica in Europa, dal punto di vista geomorfologico, di tipo himalayano.

Mentre la Valle Anzasca continua i preparativi per accogliere atleti e spettatori si fa sempre più incessante e certosino il lavoro di Sport PRO-MOTION A.S.D. e dei tantissimi volontari sul percorso, coinvolti nella pulizia, quest’anno particolarmente complessa a causa delle imponenti nevicate, nel balisaggio e nella messa in sicurezza del percorso. Occhio di riguardo per le distanze più lunghe, ULTRA 105K/8.000 D+ e EPIC 60K/4.700 D+, per le quali sono state previste basi vita e coinvolti i residenti locali per minimizzare i rischi di ritardi nelle segnalazioni in caso di problematiche da parte degli atleti.      

LA T-SHIRT – Confermata per il terzo anno consecutivo la consolidata partnership con l’azienda Hoka, sempre a fianco delle manifestazioni targate Sport PRO-MOTION A.S.D. e che mette a disposizione dei partecipanti una T-shirt tecnica che racconta il dinamismo con cui cambia la montagna. Dopo le abbondanti nevicate dell’inverno ed i primi scioglimenti delle nevi, i Monti della Valle Anzasca hanno restituito un paesaggio nuovo, attraversato da residui ghiacciai e crepacci di neve, macchie bianche che danno una nuova forma a territori apparentemente immutati nel tempo. La T-shirt tecnica che verrà consegnata ai partecipanti è un incontro tra bianco e nero, simbolo di trasformazione e rinascitainizio e fine, proprio come i cambiamenti che subisce la montagna nell’attraversamento delle stagioni climatiche. Da uomo e da donna, sagomata in vita, riporta all’altezza del cuore il logo della manifestazione, un ricordo indelebile, frutto dell’unione tra la bellezza della natura ed una esperienza straordinaria.

LA MEDAGLIA – Un oggetto dorato che accoglie il logo, la forma stilizzata del Monte Rosa a cui rimanda con il colore rosa, come il nastro. La data della manifestazione e la distanza affrontata, il premio più grande da esibire con l’orgoglio di chi conosce le difficoltà vissute per conquistarla.

OFFERTA TURISTICA - Macugnaga, Z’Makana in lingua Walser, è una splendida località alpina situata ai piedi dell’imponente parete est del Monte Rosa, a 1.327 m. La storia di Macugnaga, “perla del Rosa”, ebbe inizio nel XII secolo, quando i Walser, popolo di origine alemanna proveniente dal Vallese, occuparono questa rigogliosa conca dell’alta Valle Anzasca iniziando così la colonizzazione Walser attorno al Monte Rosa. Oggi la tradizione Walser è testimoniata dall’architettura delle abitazioni, dai costumi che le donne del paese indossano in particolari occasioni, dalla lingua Titsch ancor oggi parlata dagli anziani e dal Dorf, piccolo nucleo abitativo del 1.200 con la chiesa coeva, il cimitero e l’antico tiglio secolare. Correre il MEHT sarà l’occasione per entrare in contatto con un pezzo di storia delle Alpi.

Durante il weekend della gara accompagnatori e spettatori potranno scoprire luoghi magnifici nelle vicinanze del paese, così come raggiungere punti iconici della gara per vedere il passaggio degli atleti e fare il tifo in un contesto unico a livello Europeo. Il territorio si presta a diverse escursioni, irrinunciabili la gita al Lago delle Fate, dove l’acqua è color smeraldo e la leggenda narra della presenza di gnomi che avevano stretto un patto con le fate a cui consegnavano oro in cambio di marmellata. Si racconta che le fate utilizzassero l’oro per confezionarsi i vestiti e per la polvere magica. Tappa suggestiva anche quella del ghiacciaio Belvedere da cui partono numerosi sentieri, tutti panoramici e agevoli in periodo estivo. Tutti i sentieri portano ad esplorare un ambiente incontaminato, sarà possibile ammirare qualche timido camoscio e gli stambecchi, così come respirare il profumo dei rododendri e dei frutti di bosco. I più golosi potranno accontentare invece i loro palati con tanti prodotti tipici, dai mieli alle confetture, dai formaggi d'alpeggio all'infinita varietà di salumi, patrimonio di sapori unici e frutto di lavorazioni artigianali.

Sport PRO-MOTION A.S.D. ha pensato a diverse offerte di ospitalità e opzioni per vivere il territorio di Macugnaga -CLICCA QUI. Accompagnatori e spettatori potranno seguire le gare usufruendo delle tariffe speciali proposte dagli impianti di risalita della stazione alpina, partner del MEHT. A tutti i partecipanti invece sarà consegnato un braccialetto che varrà da ticket gratuito per i tre giorni dell’evento – Consulta la Guida Spettatori.

I PARTNER – Consolidata la partnership con HOKA, Title Partner della manifestazione, a cui si aggiunge Ricola, azienda che dal 1930 produce le famose e gustose caramelle alle erbe svizzere. L’azienda considerata pioniera nella coltivazione delle erbe con metodi naturali e conosciuta per l’alta qualità dei suoi prodotti, entra a far parte della famiglia MEHT.

Gli atleti troveranno nel pacco gara prodotti Ricola che potranno anche assaggiare al ritiro del pettorale o a fine gara. Ricola mette a disposizione dei vincitori sulle varie distanze diversi premi.

ISCRIZIONI APERTE – E’ possibile iscriversi online QUI. Attenzione al numero massimo di partecipanti


08/07/2021
Calendario Maratone 2022


Verdi Marathon 2022
Le Recensioni di MarathonWorld.it
Immagine MarathonWorld.it