Prosecco Run

Un migliaio gli iscritti alla nona Prosecco Run di domenica 2 dicembre a Vidor: tutto quello che c'è da sapere

Un migliaio a correre tra vigneti e cantine del Prosecco Superiore Conegliano Valdobbiadene Docg, tra Vidor (TV), Mosnigo, Colbertaldo, Valdobbiadene e San Giovanni. Tanti sono i partecipanti che hanno già prenotato il pettorale per la nona Prosecco Run in programma domenica 2 dicembre. Accanto alla gara Fidal di 21,097 km, la società organizzatrice Maratona di Treviso, proporrà anche la Prosecchina, manifestazione ludico-motoria Fiasp di 10 km e una staffetta scolastica. Una manifestazione che sta diventando sempre di più un evento che affascina podisti, maratoneti e accompagnatori in arrivo da tutt’Italia e anche dall’estero (quest’anno saranno rappresentate 15 nazioni, Belgio, Croazia, Gran Bretagna, Irlanda, Germania, Stati Uniti, Ucraina, Svezia, Slovacchia, Svizzera, Serbia, Russia, Polonia, Corea, Moldavia e Olanda). Tutti saranno accolti al centro polifunzionale di piazza Capitello a Vidor, che ospiterà le operazioni pre-partenza, l’arrivo, le premiazioni e il pasta party.
 
La gara maschile Fidal vedrà al via l’azzurro Paolo Zanatta (Atletica Casone Noceto) che nei 21,097 km vanta un primato personale di 1h06’06’’ ottenuto nel 2017, Simone Gobbo (Tornado) che ha un PB di 1h06’30’’ siglato nel 2013 e lo scorso anno è stato secondo e l’emiliano Rudy Magagnoli (Discobolo Atletica Rovigo), diverse volte sul podio alla Prosecco Run, come nel 2017 (fu terzo).  Ci sarà anche il più volte campione italiano di triathlon (nuoto, ciclismo, corsa a piedi) giovanile a squadre e crono, l’under 23 Federico Pagotto (Silca Ultralite Vittorio Veneto). Al femminile, torna la protagonista della passata edizione, Silvia Serafini (Tornado), specialista della corsa in montagna e del trail, prima nel 2017, “accompagnata” dalla compagna di squadra, Giovanna Ricotta, diverse volte seconda proprio qui a Vidor. In gara anche Stefania Satini(Atletica Dolomiti Belluno), di bronzo lo scorso anno.


Per i vincitori della competizione maschile e femminile in dono ci sarà, anche, una confezione di “Cartizze del Centenario” “griffato” Cantina La Tordera, da dove alle ore 10.00 ci sarà lo start ufficiale della gara Fidal. Alle ore 10.10 toccherà poi ai partecipanti della Prosecchina Fiasp (per parteciparvi è ancora possibile iscriversi domani, sabato 1 dicembre dalle ore 14 alle ore 18 nel Centro Polifunzionale e domenica 2 dicembre dalle 7.30 alle 9.40 nella sede della partenza, alla cantina La Tordera). Alle 10.30 invece ci sarà infine l’avvio della staffetta su strada per gli alunni delle scuole medie di Valdobbiadene, Vidor, Pederobba, Cornuda, Cavaso, Crocetta e Maser, coadiuvata dai professori Ivo Merlo e Modesto Bonan e organizzata in collaborazione con Atletica Pederobba e Atletica Valdobbiadene. Il percorso si svilupperà su un tracciato di 750 metri compreso tra le vie Palladio, Tintoretto e Canaletto.
 
Il programma della Prosecco Run di Vidor è il seguente. Domani, sabato 1 dicembre: dalle ore 14.00 alle ore 18.00 distribuzione pettorali presso il Centro Polifunzionale di Piazza Capitello. Domenica 2 dicembre: dalle ore 7.30 alle 9.15 distribuzione pettorali presso il Centro Polifunzionale di Piazza Capitello; ore 10.00 Partenza 9a Prosecco Run, ore 10.10 partenza “Prosecchina”; ore 10.30 inizio gara staffetta scolastica (vie Palladio, Tintoretto e Canaletto); ore 12.00 apertura Pasta Party; ore 12.15 premiazione gara staffetta; ore 12.30 premiazione primi tre classificati assoluti maschili e femminili, a seguire premiazioni di categoria.
 
Lungo i 21,097 km della gara internazionale Fidal sulle strade del Prosecco Superiore Conegliano Valdobbiadene Docg, tra Vidor, Mosnigo, Colbertaldo, Valdobbiadene e San Giovanni, queste le cantine che verranno attraversate: La Tordera, sede di partenza ufficiale, De Faveri Spumanti, Cantine Fratelli Rizzetto, Azienda Agricola Sentier, Cantina Ce.Vi.V., Cantina Fratelli Tormena, Azienda Agricola Frozza, Azienda Agricola Giotto, Mass Bianchet, Cantina Al Cartizze di Bepi Boret, Casa Gialla di Zanetton, Azienda Agricola Campion, Cantina Torre Zecchei, Azienda Agricola Valvarse di Sergio Paset, Cantina Graziano Sanzovo, Val d’Oca Cantina Produttori di Valdobbiadene e Azienda Agricola Riccardo. Frizzante anche il pacco gara, che quest’anno conterrà anche una bottiglia di prosecco Alnè Extra Dry - Prosecco Doc Treviso della Cantina La Tordera. 


30/11/2018
BoClassic 2019
Terni Half Marathon
I test di MarathonWorld.it
SportDaily.it