Campionati Italiani

Sabato 26 giugno i campionati italiani master dei 5 km di corsa su strada: tutto quello che c'è da sapere

Pieve di Soligo è pronta: mancano tre giorni ai campionati italiani master dei 5 km di corsa su strada, in programma sabato 26 giugno nella “perla del Quartier del Piave. Siamo nel cuore delle terre del Prosecco Docg, dal 2019 entrate a far parte del Patrimonio Mondiale dellUnesco. Le iscrizioni alla prova tricolore hanno registrato l’adesione di 350 atleti, in rappresentanza di 127 società. Per partecipare all’edizione inaugurale dei campionati italiani master dei 5 km arriveranno anche dalla Puglia, dalla Sicilia e dalla SardegnaQuattordici le regioni rappresentate al via.

Il campionato italiano master dei 5 km coinciderà con il campionato regionale individuale per le stesse categorie over 35. Alle gare master saranno inoltre abbinati il campionato regionale e il campionato provinciale giovanile di corsa su strada che, in apertura di pomeriggio, vedranno in gara le migliori speranze del mezzofondo veneto a livello under 18. L’organizzazione è curata dalla Nuova Atletica Tre Comuni, in collaborazione con la neonata società Asd Tri Veneto Run e con Maratona di Treviso. In prima fila anche l’amministrazione comunale di Pieve di Soligo, che ha abbracciato il progetto della gara tricolore, inizialmente in programma per la primavera del 2020 a Ponte di Piave e poi slittata a quest’anno a causa dell’emergenza sanitaria.

PRESENTAZIONE  I campionati italiani master dei 5 km sono stati presentati ufficialmente questa mattina all’auditorium della biblioteca comunale di Pieve di SoligoAbbiamo aderito con entusiasmo alla richiesta di organizzare la rassegna tricolore - ha commentato il sindaco Stefano Soldan -. Sarà un bel momento di ripartenza e loccasione per promuovere il nostro territorio che non è solo Pieve di Soligo, ma lintero comprensorio delle colline del Prosecco che ha ottenuto il riconoscimento Unesco”, ha commentato il sindaco Stefano Soldan.  “Per Pieve di Soligo è una grande opportunità: si parla di turismo alternativo e questo campionato italiano permetterà di valorizzare al meglio il nostro territorio. Dietro la rassegna tricolore cè un grande sforzo organizzativo, per di più concentrato in pochi mesi. Siamo sicuri che sarà una grande festa per tutti”, ha aggiunto l’assessore Giuseppe Negri.

Tra gli intervenuti anche Dino Brunello, presidente della Fidal provinciale, Piero Martin, delegato dalla presidente della Nuova Atletica Tre Comuni Francesca GinaldiFrancesco Sartori, presidente di Asd Tri Veneto Run, e Aldo Zanetti, amministratore unico di Maratona di Treviso.

I PROTAGONISTI – La corsa è una passione senza età per molti dei partecipanti alla prova tricolore. Tra gli iscritti figurano però anche atleti che hanno gareggiato ad alto livello e, in qualche caso, continuano a farlo. In campo maschile, riflettori puntati sull’ex azzurro Paolo Zanatta (Trevisatletica), 39 anni, e sul compagno di squadra Simone Gobbo, di tre anni più giovane. Joachim Nshimirimana (Track & Field Master Grosseto) ha vestito la maglia del Burundi in due maratone olimpiche (Atene 2004 e Pechino 2008) e nel 2019, a 47 anni, da naturalizzato italiano, sulla distanza regina ha vinto l’argento ai campionati nazionali assoluti di Ravenna.

Tra gli atleti più quotati anche Said Boudalia (Atl. Trichiana), pluriprimatista italiano master, Rudy Magagnoli (Discobolo Atl. Rovigo), Taoufik Bazhar (MDS Panariagroup Asd) e il bassanese, ex azzurrino del cross, Claudio Brandalise (Emme Running Team).  Al femminile, annunciate la padovana Nadia Dandolo (Asi Atl. Roma), classe 1962, venti presenze azzurre a cavallo tra gli anni ’80 e ’90, e la trevigiana Monia Capelli (Atl. Brugnera Friulintagli), ex maratoneta arrivata a vestire per due volte la maglia della Nazionale nella stagione 2002.

Tra le partecipanti più note anche l’atleta d’origine capoverdiana Sonia Lopes (Atl. Boscaini Runners) e la bellunese Manuela Bulf (Atl. Agordina). In una manifestazione a livello “over 35” non può mancare una menzione per gli atleti meno giovani: l’86enne Mario Lorenzon (Atl. Valdobbiadene) e, al femminile, l’82enne Maria Cristina Fragiacomo (Atl. Aviano). Cinque, in tutto, gli “over 80” al via.             

IL PERCORSO  Di corsa tra piazze e antichi palazzi. I campionati italiani master dei 5 chilometri si svolgeranno su un veloce tracciato cittadino di 2,5 chilometri da ripetere due volte. La partenza sarà in piazza Balbi Valier, a fianco del Palazzo Balbi Valier Sammartini, mentre il traguardo troverà posto nella vicina Piazza Vittorio Emanuele II. Il percorso offre un profilo altimetrico leggermente ondulato, ma senza particolari variazioni di pendenza.

Il fondo sarà al 90% in asfalto, con un breve tratto in porfido. Dopo la partenza, gli atleti proseguiranno verso lo storico Borgo Stolfi, dove transiteranno accanto alla vecchia roggia con la caratteristica ruota da mulino alimentata dal fiume Soligo. Quindi svolteranno a sinistra, imboccando via Aldo Moro e poi via Schiratti; passeranno sul retro del Parco Vela e percorreranno via Chisini, per poi arrivare in Piazza Vittorio Emanuele II, dove inizierà il secondo giro. Sul retro del vicino municipio troverà posto l’area-atleti, con segreteria, deposito sacche e ristoro.

GLI ORARI  Il pomeriggio tricolore sarà aperto dai campionati regionali e provinciali giovanili che, a partire dalle 16.30, vedranno impegnate le categorie ragazzi, cadetti e allievi. Le prove tricolori inizieranno alle 18.05. Previste tre diverse partenze: le donne saranno inserite nella prima; gli uomini verranno suddivisi in tre gruppi a seconda della categoria d’appartenenza. Questo il programma della manifestazione. Ore 16.30: ragazze (2 km). 16.45: ragazzi (2 km). 17: cadette (2,5 km). 17.15: cadetti (2,5 km). 17.30: allieve (5 km). 17.35: allievi (5 km). 18.05: categorie femminili; categorie maschili a partire da SM65 (5 km). 18.45: categorie maschili SM50, SM55, SM60 (5 km). 19.30: categorie maschili SM35, SM40, SM45 (5 km). Alle 20.15 le premiazioni. Pieve di Soligo è pronta a vestirsi del tricolore.           


23/06/2021
Calendario Maratone 2022
Verdi Marathon 2022
Sport Hotels