Ultra Trail del Lago d’Orta

A poche ore dal via dell'edizione 2022 dell'Ultra Trail del Lago d’Orta, andiamo a scoprire il programma ed i favoriti al via

Foto di Organizzatori


Mancano poche ore all’inizio del grande weekend di Vibram Ultra Trail del Lago d’Orta, l’evento organizzato da UTLO Events ssdrl e che si terrà a Omegna (VB) il 14/15/16 ottobre.

 

Le gare in programma

Venerdì 14/10 si terrà Vibram UTLO Vertical, dopo 5,4 km e circa 1.030 m D+. E sarà subito una partenza con il botto perché tra gli altri al via ci saranno il vincitore della 100KM 2021, Riccardo Borgialli, che si sta preparando per i Mondiali di Trail di novembre; il cusiano però dovrà vedersela, oltre a una nutrita pattuglia di atleti altoatesini, con rivali del calibro di Alex Dejanaz, recente vincitore del K2000 di Morgex, del giovane francese del Team VIBRAM Vincent Lousteau, uno dei migliori interpreti della specialità in Europa. In campo femminile occhio a Benedetta Broggi.

Sabato 15/10, alle 5.00, prenderanno il via gli atleti della distanza regina, la 100KM (circa 102,5 km), 5.470D+, che attribuisce 5 punti ITRA (International Trail Running Association). Tempo massimo: 24 h.

Con il numero 1 partirà lo svizzero Raphael Sprenger, quest’anno secondo al Madrisa Trail e quarto all’Eiger Ultra Trail 51 km; con il 3 Carlo Salvetti, quest’anno secondo al VIBRAM Max..i Trail Mottarone e vincitore del Chianti Ultra Trail. Potrebbero essere protagonisti anche i francesi Cedric Golea e Matthias Mouchart, così come l’alfiere del Team VIBRAM Stefano Ruzza.


Ma è uno tra gli ultimi iscritti il nome che desta più attenzione: è quello del recente vincitore del Tor Des Geant, lo svizzero Jonas Russi!

Tra le donne, oltre alla portacolori del Team VIBRAM, la francese Juliette Blanchet, quinta nel 2021, attenzione a Basilia Foerster, a Laura Trentani, ad Annemarie Gross, vincitrice quest’anno dell’Ultra Transkarukera, a Francesca Collareda, ben piazzata in gare come la Valmalenco Ultra Distance Trail e all’olandese Aletta Van Starrenburg.


Sempre sabato 15/10, alle 7.30, sarà dato il via alla 55KM (circa 55,4 km)3.000 m D+, con un tempo massimo di 15 h.

Francesco Mangano (501) vorrà migliorare la sua quinta posizione 2021, ma dovrà vedersela tra gli altri con l’inglese Robert Grant Britton, quest’anno vincitore della Sri Chinmoy Self Transcendence 50k race (GBR), e con il francese Sean Van Court. Si presenterà anche il vincitore dell’Adamello Ultra Trail 90 km (e vincitore a UTLO nel 2017), lo svizzero Walter Manser.

In campo femminile dovrebbe essere al via la vincitrice del 202

1, Agnese Valz Gen, ma occhio anche alla vincitrice di due Tor de Geants Lisa Borzani e a Marta Viganò, vincitrice della Dolomiti Extreme 72 km e della Dolomiti di Brenta 64 km, nonché seconda al Gran Trail Courmayeur 100 km. Da non sottovalutare nemmeno Roberta FelicianiAgnese Sobrero e la russa Alisa Prokhorova.

 

La novità 2022 sarà dedicata ai più piccoli: UTLINO, corsa per i bimbi tra i 3 e i 12 anni, in collaborazione con il Parco della Fantasia Gianni Rodari e il Forum di Omegna. La partenza, preceduta alle 10.00 dall’Animazione del Parco e da un laboratorio Creativo, sarà dal Forum di Omegna. L’arrivo invece sarà proprio dove termineranno le competizioni agonistiche.

 

Domenica 16/10 alle 8.30 partirà la 31KM (circa 30,7 km), 1.700 m D+ con tempo massimo di 7 ore.

Tra gli uomini il tedesco Andreas Schindler potrebbe essere uno dei protagonisti insieme a Paolo Fiacchi, a Franco Chiesa, terzo al Monterosa Walser Waeg 45 e all’inossidabile Stefano Trisconi.

Tra le possibili protagoniste l’irlandese Jane Kilmartin, la svizzera Claudia Brauen, le italiane Erica Matino e Pinuccia Dellarole e l’inglese Hermione Taylor. Ancora in dubbio la vincitrice 2021, Susan Ostano.

 

Sempre domenica 16/10 partirà, alle ore 9.30 anche la 18KM (circa 18,6 km), 1.100 m D+, e 4 ore a disposizione degli atleti per completare il percorso.

Tra gli altri sarà al via Federico Poletti, secondo lo scorso anno.

Confermatissima, sempre domenica 16/10, anche UTLO Trail Walk & Nordic Walking, sul medesimo percorso della 18 km (tempo massimo 6 ore), aperta a tutti gli appassionati di camminata.

 

Vibram UTLO è un evento Green

Dopo la prima fortunata partnership del 2021, anche per il 2022 Vibram UTLO ha ottenuto l’attestazione EcoActions di evento a basso impatto, rilasciata da Legambiente.

Ma UTLO, grazie anche al main sponsor Vibram, è sempre più Green: ci si potrà infatti iscrivere al Green Team Vibram e partecipare a una passeggiata ecologica, su parte del tracciato della gara lunga, contribuendo a pulire il tracciato dagli eventuali rifiuti e dalle balise di segnalazione. Un modo nuovo di partecipare a UTLO, ancor più focalizzato sull’ambiente!

 

Grandi eventi in Piemonte? UTLO c’è!

ACES Europe ha proclamato il Piemonte “Regione Europea dello Sport 2022”, ed è la prima volta che a una Regione italiana è stato assegnato questo prestigioso riconoscimento, grazie anche a eventi come UTLO, che è inserito nel calendario dei Grandi Eventi.