Magraid

Seconda giornata del Magraid 2018, tappa ultramarathon da 55 km e due eventi legati alla solidarietà

Oggi era in programma la seconda tappa dell'ultramaratona 100 km del Magraid 2018, la tappa "ultramarathon" da 55 chilometri denominata "Grave", con partenza dall'azienda "I Magredi" di Domanins. Tra gli uomini si è aggiudicato il 1° posto Gianluca Pietra da Pavia in 5:16:46, seconda piazza per l'udinese Ivan Zufferli in 5:24:01 (2° anche ieri). Terzo posto per il veneto Stefano Marcello Burlon (5:30:40). Il nuovo leader della generale adesso è Zufferli, con meno di un minuto di vantaggio su Pietra e 12 minuti su Burlon.

Per quanto riguarda le donne, da registrare l'emozionante arrivo al traguardo in contemporanea delle due leader della classifica dopo la prima tappa, Paola Floretti e Lorena Piastra, che hanno completato il percorso in 5:49:42. La terza classificata è stata Paola Giuliani, arrivata al traguardo in 7:13:39. L'udinese Floretti è ancora in testa alla generale, con 1 minuto e 40 secondi di margine sulla perugina Piastra, vincitrice delle ultime due edizioni di Magraid, terza la Giuliani, con un distacco notevole.


Oltre alla 2^ tappa della 100 Km ci sono stati altri due appuntamenti durante la giornata al Campo Base del Parareit a Cordenons. Alle 17.00 si è svolta la staffetta podistica "Magraid for SLA" 2x1 ora, la novità di quest’anno il cui ricavato sarà devoluto alla sezione di Pordenone di A.S.L.A. Onlus (Associazione Sclerosi Laterale Amiotrofica). Alla staffetta benefica hanno partecipato squadre composte da due persone, che si sono alternate nelle 2 ore previste (1+1), in un circuito nei pressi del Parareit.


Alle 18.00 è stata la volta della decima edizione di "Magrave - 2° Memorial Paola Franzo", la storica marcia non competitiva FIASP su percorsi da 6 o 12 Km nel SIC dei Magredi, adatta a tutti, adulti, famiglie, ragazzi (in singolo o in gruppo). Magrave è un evento legato a doppio filo alla solidarietà, con l'obiettivo di sostenere tutte le donne che hanno combattuto e combattono la battaglia contro il cancro.

Hanno partecipato come gruppo anche le coraggiose Donne in Rosa del "Drago Rosa", un progetto promosso da "Tappodivino", iniziativa che ha preso il via alla fine del 2012 grazie alla pordenonese Roberta Masat per raccogliere fondi per i malati oncologici (Via di Natale del CRO di Aviano e altre associazioni del territorio) e che quest’anno sosteniamo con il “Charity Magraid”.


Domenica è in programma la terza e conclusiva tappa da 25 chilometri denominata "Risorgive", con partenza alle 10.00 dal Campo Base. Alle 16.00 sono previste le premiazioni dell'ultramaratona 100 km.

  


16/06/2018
French Riviera Marathon


Trento Half Marathon
I test di MarathonWorld.it
SportDaily.it
Foto: Organizzatori