Tokyo Marathon

Grandi tempi nell'edizione 2020 della Tokyo Marathon: successi per Bihranu Legese e Lonah Salpeter

Grandi risultati a Tokyo dove nella mattinata di domenica 1 marzo è andata in scena la Maratona, gara come noto priva degli amatori a causa del Coronavirus e riservata ai soli top runners.
 
Vince Bihranu Legese in 2h04'15" (22mo crono mondiale di sempre) davanti al belga Bashir Abdi, che in 2h04'49" stabilisce la seconda prestazione europea della storia, ed all'altro etiope Sisay Lemma (2h04'51").
Ma il Giappone sorride con il quarto posto di Surugo Osako che completa i 42.195km in 2h05'29", vale a dire nuovo record nazionale di 21" in una gara che ha visto ben 29 atleti sotto le 2h10' tra cui 20 atleti di casa.
 
Gransissimi risultati anche tra le donne dove vince l'israeliana Lonah Salpeter in 2h17'45", secondo crono europeo dei sempre dietro Paula Radcliffe e sesto mondiale. Sul podio ci saliranno anche Bihrane Dibaba (2h18'35") e Sutume Asefa Kebede (2h20'30"). Il muro delle 2h30' è infranto da 9 atlete con la migliore giapponese che risulterà essere Haruka Yamaguchi, 10ma in 2h30'31".

01/03/2020
Calendario Maratone 2020
Trento Half Marahon 2020
I test di MarathonWorld.it
Gli speciali di MarathonWorld.it