Milano Marathon

Cose mai viste a Milano! miglior crono di sempre in Italia stampati da Titus e Jerono, La Rosa crolla sul finale

E' stata una Milano Marathon incredibile quella andata in scena domenica 7 aprile 2019 e culminata con il clamoroso 2h04'46" corso dal 27enne keniano Eriku Titus: mai in Italia si era visto, neanche lontamente, un crono di tale calibro che migliora di anni luce la miglio prestazione mai corsa sul nostro suolo (2h07'13" corso nel 2017 proprio a Milano) e che si piazza addirittura al quarto posto provvisiorio nelle liste mondiali dell'anno. Anche al femminile non si è da meno con il dominio di Vivian Jerono Kiplagat in 2h22'25", anche in questo caso si tratta del miglior crono mai corso in Italia che migliora il 2h22'52" corso pochi minuti prima dalla Alemu a Roma.
 
 
Un foltissimo gruppo era passato ai 10km in 29'31" ed in 1h02'29" alla Mezza Maratona, crono che in pochi credevano potesse essere confermato e migliorato nei secondi 21.097km. Titus smentisce invece, in positivo, le aspettative e dopo un passaggio in 1h28'38" ai 30km saluta la compagnia e si invola in solitaria sotto al traguardo migliorando in 2h07'43" corso a Siviglia nel 2017.
 
LEGGI ANCHE: ISCRIVITI AI I NOSTRI SERVIZI GRATUITI SU WHATSAPP O NEWSLETTER
Sul podio saliranno anche Evans Kiplagat Chebet (2h07'22") ed il vincitore del 2017 Edwin Kipngetich Koech (2h08'24"). Peccato per Stefano La Rosa che, dopo una gara regolare che lo poteva portare al PB, crolla sul finale e chiude settimo in 2h14'16"; stessa sorte per Alessandro Giacobazzi, ottavo in 2h17'45".
 
 
Tra le donne dominio della Kiplagat che già a metà gara (1h11'06") aveva ipotecato la gara. Lo straordinario crono odierno disintegra in 2h27'08" corso qua 365 giorni in occasione del suo secondo posto e le permette di precedere nettamente Joan Jepchirchir Kigen (2h37'32") e Ayelu Abebe Hordofa (2h37'50").
 
 
Risultati completi nel link sottostante

07/04/2019
French Riviera Marathon
Trento Half Marathon
I test di MarathonWorld.it
SportDaily.it