BOclassic

Khalid Jbari e Katja Pattis trionfano alla gara amatoriale BOclassic Ladurner: ecco come è andata

Foto di Sportissimus


Gli altoatesini Khalid Jbari e Katja Pattis si sono imposti nella gara podistica amatoriale BOclassic Ladurner. Per il bolzanino Jbari la vittoria di sabato 31 dicembre è stata la terza nella corsa che dal 2004 precede le gare Elite della rinomata corsa bolzanina di San Silvestro. Per Pattis, invece, si è trattato del primo trionfo alla BOclassic Ladurner, che anche quest’anno è stata la prima tappa del popolare circuito podistico Top7.


Sono stati 348 gli atleti e le atlete che, dopo un minuto di silenzio per commemorare Papa Benedetto XVI, sono partiti da piazza Walther a Bolzano per la gara amatoriale BOclassic Ladurner. Al termine dei 10 chilometri in campo maschile si è imposto l’atleta dell’Athletic Club 96 Alperia Khalid Jbari con un tempo di 15’30”. “Oggi c’era bel tempo ed è andata bene, come l’anno scorso. Sono molto soddisfatto. I miei prossimi programmi? Adesso devo prepararmi per la Maratona di Malta a febbraio”, ha affermato Jbari.


Fin dal primo dei quattro giri di 1,25 km ciascuno nel centro storico del capoluogo altoatesino, Khlaid Jbari si è staccato dal gruppo assieme ad altri due atleti, Osvaldo Zanella (Atl. Brugnera Fruilintagli) e Marco Corti (Zerotrenta Triathlon Brescia). I tre atleti hanno corso compatti per gran parte del percorso, dando vita a una bella sfida. Nell’ultimo giro, poco prima del traguardo, Zanella e Jbari hanno aumentato l’andatura, staccando Corti. Nella volata finale ha avuto la meglio il bolzanino Jbari, che per la ha battuto Zanella che, per la seconda volta di fila, è salito sul podio alle sue spalle (15’31”). Cinque secondi dopo Zanella ha raggiunto il traguardo Marco Corti, che si è classificato terzo.



Foto di Sportissimus

Foto di Sportissimus

In campo femminile domina Katja Pattis


Nella gara femminile Katja Pattis (A.S.D. Südtirol Team Club) ha fatto gara a sé dall’inizio alla fine ed è stata l’unica atleta a rimanere sotto la soglia dei 18 minuti. Al traguardo in 17’38”, l’atleta di Tires si è mostrata molto contenta della vittoria. “Sono molto soddisfatta! Temevo di aver corso troppo forte all’inizio, ma è andata bene”, ha affermato Pattis.


Con più di 40 secondi di distacco ha raggiunto il traguardo la seconda classificata, Loretta Bettin (Atl. Paratico, 18’19”), alle cui spalle è salita sul podio Emma Lucia Graf (S.G. Eisacktal Raiffeisen ASV), che ha preceduto di otto secondi una delle storiche atlete altoatesine del mezzofondo, Silvia Weissteiner (ASV Sterzing Volksbank).


Dopo questo primo evento, il circuito podistico Top7 proseguirà la sua corsa il 26 marzo con la Lago di Caldaro Run.



Tutte le classifiche della gara amatoriale BOclassic Ladurner (CLICCA QUI)



Le classifiche della gara amatoriale BOclassic Ladurner

Maschile:

1. Khalid Jbari ITA/Athletic Club 96 Alperia 15’30”

2. Osvaldo Zanella ITA/Atl. Brugnera PN Friulintagli 15’31”

3. Marco Corti ITA/Zerotrenta Triathlon Brescia 15’36”

4. Alessandro Gasparotto ITA/Atl. Brugnera PN Friulintagli 15’53”

5. Kushtrim Torozi ITA/CSS Leonardo da Vinci 16’00”


Femminile:

1. Katja Pattis ITA/ASD Südtirol Team Club 17’38”

2. Loretta Bettin ITA/Atl. Paratico 18’19”

3. Emma Lucia Graf ITA/SG Eisacktal Raiffeisen ASV 18’25”

4. Silvia Weissteiner ITA/ASV Sterzing Volksbank 18’33”

5. Ioana Lucaci ITA/GP Parco Alpi Apuane 18’38”