Ambra Sabatini

Ad un anno dall'incidente la giovane atleta toscana rientra in pista con la nuova protesi da corsa | VIDEO

E' passato poco più di un anno da quando un incidente in motorino gli ha portato via la gamba sinistra, ma in questi giorni Ambra Sabatini, classe 2002, è tornata in pista con la nuova protesi da corsa ed un sogno a 5 cerchi.
 
Per lei, allenata da Jacopo Boscarini, si tratta di un vero e proprio ritorno in quanto in carriera vantava già risultati che facevano ben sperare tra le quali un 8° posto ai Campionati Italiani Cadetti 2017 sui 2000m, il successo negli 800m nella "Finale Tirreno" dei CDS Allievi e numerose affermazioni nei cross toscani.
 
Dopo l'incidente e le settimane passate in ospedale, la giovane atleta si è da subito rimboccata le maniche riprendendo con l'attività fisica sin dai primi giorni: dalla bici al nuoto, passando anche per i pattini. Durante l'emergenza Covid-19 gli allenamenti a casa per mantenere la forma ed infine la graduale ripresa con i primi esercizi sulla pista di atletica nonostante l'assenza della protesi specifica che era rimasta in stand-by proprio a causa della pandemia.
 
Dopo i test al Centro Protesi di Budrio ecco la nuova gamba ed il primo allenamento di corsa allo Stadio Carlo Zecchini di Grosseto. Di seguito il video e le parole di Ambra:
 
 

 


19/06/2020
Calendario Maratone 2020
Trento Half Marahon 2020
I test di MarathonWorld.it
Gli speciali di MarathonWorld.it