Trail Sacred Forests

Tutte le ultime news in vista dell'edizione 2024 del Trail Sacred Forests in programma domenica 2 giugno a Badia Prataglia

Foto di Organizzatori

La grande attesa è finita. Dopo la forzata cancellazione dello scorso anno torna domenica il Trail Sacred Forests, una delle prove offroad più amate non solo in Toscana, ma in tutta Italia e conosciuta anche all’estero per aver ospitato in passato anche la rassegna iridata della specialità. A Badia Prataglia sarà un giorno di grande festa per la prova inserita nel circuito Appennini Trail Series e per la quale, a oltre una settimana dalla sua effettuazione, erano già stati superati gli 800 iscritti totali con addirittura chiusura anticipata delle adesioni per il percorso da 24 km.


Alla manifestazione hanno dato la loro adesione nomi di prestigio del panorama nazionale del trail. Roberto Martini e Riccardo Pianesi si candidano a protagonisti sul percorso principale di 50 km per un dislivello di 3.000 metri che darà a tutti coloro che lo completeranno 3 punti Itra. Su quello da 24 km per 1.500 metri spiccano le presenze di Marco Castelli e Giuseppe Marini (un punto Itra), mentre sui quello da 14 km per 800 metri ci saranno specialisti come Matteo Rossi e Patrizio Bartolini.


Appuntamento per tutti alla Palestra Comunale di Badia Prataglia, da dove verrà dato il via alle 7:00 per il percorso lungo, alle 8:30 per il medio e alle 9:00 per il corto. Per le iscrizioni sono rimasti solo una ventina di pettorali per il tracciato da 55 km, al costo di 55 euro. Il ritiro di pettorali e pacchi gara potrà essere effettuato sabato dalle 15:00 alle 21:00 oppure domenica fino a 40 minuti prima del via. A fine gara premiazioni per i primi 3 assoluti e di categoria dei vari tracciati.