Sarnico Lovere Run

Alla scoperta dei favoriti della Sarnico Lovere Run in programma domenica 22 aprile, per l'Italia c'è Sara Brogiato

Saranno 4.000 gli atleti al via per l'ottava edizione della Sarnico Lovere Run di domenica 22 Aprile. La corsa Internazionale su strada di 25 km e 250 metri lungo la sponda bergamasca del Lago d'Iseo, considerata ormai una classica del calendario Fidal, si conferma una delle gare più partecipate in Italia e, con oltre 1.000 donne iscritte, tra le preferite dalle atlete.  Grande impatto anche sulle strutture ricettive del territorio considerando che la metà dei partecipanti pernotteranno negli alberghi e b&b della zona.

Al via confermata la presenza di numerosi top runners. Tra i favoriti il ruandese Muhitira e il keniano Kimeli, entrambi con un personale sotto i 62 minuti sulla mezza maratona. Tra le donne se la giocheranno l'italiana Sara Brogiato, atleta dell'Aeronautica Militare, campionessa italiana di mezza maratona e le keniane Liavoga e Jerotich. Attesa anche per il bergamasco Michele Palamini.

Saranno invece 300 i volontari impegnati su partenza, arrivo e ristori sul percorso a cui vanno aggiunti un centinaio di uomini tra Protezione Civile e Forze dell'Ordine. Il percorso che si snoda lungo la SP 469 come ogni anno sarà completamente chiuso al traffico e riservato esclusivamente ai runners.

Da sottolineare l’aspetto sociale oltre a quello sportivo della manifestazione. Come avviene da sette edizioni, la Sarnico Lovere Run sostiene l'Associazione Angelman che raccoglie fondi per sostenere la ricerca sulla Sindrome di Angelman.

I 1.000 iscritti alla non competitiva di 6 chilometri da Riva di Solto a Lovere correranno per l'Associazione Angelman con una esclusiva maglietta che verrà consegnata a tutti i partecipanti. Villaggio Sponsor presso il Porto Turistico di Lovere aperto da sabato mattina dalle 10 per il ritiro pettorali. Sabato pomeriggio dalle 14 presso lo Stadio Comunale di Sarnico le gare riservate ai più piccoli con Gianni Poli.


17/04/2018
Maratonina Gorizia 2018
Questionario Runners
I test di MarathonWorld.it
SportDaily.it