Giro del Lago di Resia

In 10 giorni il Giro del Lago di Resia in programma il prossimo 18 luglio raggiunge i 1000 iscritti

“Mille e non più mille” è una vecchia profezia caduta in disuso, ma è anche la frase che gli organizzatori del Giro Lago di Resia nella sua “Special Edition” del prossimo 18 luglio da ieri snocciolano con soddisfazione.

Il presidente del comitato organizzatore, Gerald Burger, ieri mattina aveva inserito sul sito web della manifestazione www.girolagodiresia.it un post annunciando il raggiungimento di quota mille dopo appena 10 giorni dall’apertura delle iscrizioni. Poche ore dopo il numero era già in veloce aggiornamento.

Proprio ieri giungeva notizia dell’annullamento delle maratone di New York e di Berlino a causa del Covid-19, il Giro Lago di Resia Special Edition invece corre spedito verso la data originaria di un evento che piace tanto agli italiani, soprattutto altoatesini, ma anche agli stranieri. Tra gli oltre mille runners già registrati sventolano le bandiere di 15 nazioni, con la Germania a seguire l’Italia, ma c’è rappresentanza un po’ di tutta Europa e anche di qualche Paese extraeuropeo.

I RISULTATI IN TEMPO REALE

Per rispettare le norme anti contagio della pandemia gli organizzatori si sono inventati una “Special Edition” che guarda avanti nel futuro. Le situazioni create dal Coronavirus hanno suscitato innovazioni in tutti i settori, dal vivere comune al lavoro, dallo sport al tempo libero. Una maniera diversa di vivere la quotidianità. Ecco allora la Special Edition del “Giro Lago di Resia” con una formula tutta nuova. Messa da parte la partenza mass start delle precedenti 20 edizioni, quella del 18 luglio sarà una partenza soft, individuale, libera nella scelta dell’orario in un periodo di tempo dalle 7 alle 19. Un range che può davvero accontentare tutti: chi vuole trascorrere con famiglia o amici una piacevole giornata di sport e tempo libero può sfruttare lo start mattutino, mentre chi lavora il sabato mattina o chi arriva da lontano può scegliere di iniziare la corsa nel tardo pomeriggio, ma ce n’è per tutti i gusti.

Percorso praticamente identico a quello delle passate e affollate edizioni, con 15,3 km tutti attorno allo splendido Lago di Resia e con scenari unici, amati da tantissimi turisti che ogni anno si riversano in Val Venosta, salendo fino al lago famoso per il suo campanile che emerge dalle acque. Cambia la zona di partenza, che sarà presso la stazione a valle degli impianti di risalita di Belpiano a nord del lago, in periferia di Resia. Il tracciato poi si snoda sfruttando la ciclopedonale del Lago di Resia, accarezzando da vicino le rive del bacino lacustre che in questo periodo è all’apice del suo splendore, col colore azzurro delle sue acque e con l’invaso al massimo. E se le condizioni lo consentiranno, per questa Special Edition sarà data l’opportunità ai partecipanti di foto e selfie particolari nei pressi del campanile, ma la novità è tenuta ancora nascosta dagli organizzatori.

“Gli organizzatori - ribadisce Gerald Burger - regaleranno una bella giornata di sport in un momento difficile, ma soprattutto vogliamo dare un segnale di ripresa sportiva con il motto “Restart“ offrendo una possibilità di corsa alternativa, in accordo con le autorità competenti e secondo le disposizioni sanitarie vigenti”.

Le iscrizioni chiuderanno al raggiungimento delle 2000 unità, per evidenti ragioni organizzative, e comunque dovranno essere effettuate al massimo entro il 15 luglio. Visto il trend è facile intuire che il tetto massimo sarà raggiunto a breve, e sarà un successo per il primo evento del genere, con i runners ormai fermi da tempo.

Alla fine della corsa, dopo il traguardo posizionato nella stessa località di partenza, ognuno potrà conoscere il proprio tempo via web e valutare la propria prestazione. Sarà un test speciale perché stavolta non si corre in gruppo come al solito.

Il costo iscrizione ammonta a 15 euro + 2,5 di tasse, non sono necessari il certificato medico o la tessera sportiva, con una parte del ricavato che sarà donato ad un ente benefico. Niente ristori, per le norme del contenimento del virus, ma lungo il tracciato ci saranno diversi punti acqua dove i partecipanti potranno utilizzare lo speciale bicchiere inserito nel pacco gara insieme allo scaldacollo, utile nei momenti pre e post gara.

Il Giro Lago di Resia anche stavolta precorre i tempi, anche se con la 21.a edizione del prossimo anno tutto è destinato a tornare come da tradizione. E sarebbe davvero un peccato non fregiarsi della partecipazione all’unica Special Edition di sabato 18 luglio.


25/06/2020
Calendario Maratone 2020
Trento Half Marahon 2020
I test di MarathonWorld.it
Gli speciali di MarathonWorld.it