Campionati Italiani

Andrea Lalli e Laila Soufyane vincono il titolo italiano 2015 di Mezza Maratona

Una doppietta tutta azzurra alla 1^ Telesia Half Marathon di Telese Terme (Bn), gara valida per il Campionato Italiano di Mezza maratona con titoli tricolori Assoluti vinti unitamente alla gara da Andrea Lalli (Fiamme Gialle) e Laila Soufyane (C.S. Esercito).


Una rima edizione e Campionato baciati dal buon tempo meteo e dal risultato come da tempo non si verificava quando in gara vi sono numerosi atleti stranieri che ovviamente hanno contribuito da dare spettacolo e suspense, in pratica la gara maschile si è risolto al 18°km quando il campione europeo 2012 del cross ha prima recuperato lo svantaggio di 50-60 metri sul keniano William Kibor per poi a sua volta allungare decisamente e involarsi solitario sul traguardo di Piazza e lungo viale Minieri accolto da un ovazione del numeroso pubblico presente. Alle spalle di Lalli che ora sotto la guida tecnica di Stefano Baldinbi ha confermato che sarà al via il 1° ottobre alla maratona di New York,  secondo William Kibor (Ken) che aveva vinto l’edizione scorsa Veronae, terzo posto e un buon segnale di ritrovata efficienza per Domenico Ricatti (C.S. Aeronautica).

Nella gara femminile dominio totale per Laila Soufyane sempre al comando sin dall’avvio avvenuto dieci minuti prima degli uomini, nei primi 10 km con lei la Mukasakindi (Rwa9 e Nicole Svetlana Reina la junior della Pro Patria Mi all’esordio sui 21 km. Poi una corsa solitaria per l’italo magrebina Soufyane che chiudeva in 1.13’10” a soli 27 secondi dal suo personale ottenuto in marzo alla Roma-Ostia, alle sue spalle la Mukasakindi e poi la Reina allieva di Giorgio Rondelli, quarta Sara Brogiato (C.S. Aeronautica).

Titoli e tricolori italiani tra le Promesse per Omar Guerniche (C.S. S.Rocchino Bs) e Maria Virginia Abate (Free-Zone), per gli Junior secondo titolo consecutivo per Alessandro Giacobazzi (Fratellanza 1874 Mo) e come già anticipato per Nicole Reina. Questa di Telese era anche la quarta e ultima prova del CDS di Corsa con lo scudetto tricolore in palio per club dove in campo maschile ha ribadito la sua supremazia ed ennesimo titolo consecutivo l’Atl. Casone Noceto di Parma precedendo L’Atl. Potenza Recanati e il G.P. Parco Alpi Apuane. Scudetto tricolore femminile e anche in questo caso altro titolo consecutivo per la Corradini Calcestruzzi Excelsior Rubiera (Re) precedendo il G.S. Lammari di Lucca e il C.S. Esercito.

I risultati, Uomini: 1° Lalli 1.02’53”, 2° Kibor (Ken) 1.03’29”, 3° Ricatti 1.03’38”, 4° Koech (Ken) 1.03’47”, 5° Rono (Ken) 1.03’56”, 6° Ghebrehiwet (Eri) 1.04’14”, 7° Uwajeneza (Rwa) 1.04’35”, 8° Kanda (Ken) 1.04’39”, 9° Bona 1.04’43”, 10° Cominotto 1.05’30”,

Donne: 1^ Soufyane 1.13’10”, 2^ Mkasakindi (Rwa) 1.14’24”, 3^ Reina (J) 1.14’42”, 4^ Brogiato 1.15’38”, 5^ Bressi 1.16’26”, 6^ Montrone 1.17’37”, 7^ M.Facciani 1.18’17”, 8^ Proietti 1.18’19”, 9^ Dardini 1.18’56”, 10^ Cavallini 1.20’48”.

Promesse: 1° Guerniche 1.06’27”, 1^ Abate 1.21’08”,

Junior: 1° Giacobazzi 1.07’19”, 1^ Reina 1.14’42”.

Società maschili: 1^ Atl. Casone Noceto  punti 2107, 2^ Potenza Picena 1679, 3^ Parco Alpi Apuane 1648

Società femminili: 1^ Calcestruzzi Corradini Excelsior  punti 776, 2^ G.S.Lammari 499, 3^ C.S. Esercito 367.
 


04/10/2015
Running News 24h


Il Calendario di MarathonWorld.it
I test di MarathonWorld.it
Offerta del giorno
Foto: Organizzazione

MarathonWorld - Diventa nostro Fan