Livigno Mini Skyrace

Livigno Mini Skyrace nel segno del britannico Phil Gale e dell'italiana Elisa Sortini | FOTO

La perfetta location di Livigno per un sabato pomeriggio all’insegna della montagna e dello skyrunning, Alta Valtellina Skyrunning Experience atto II° ha fatto da degna prosecuzione al Santa Caterina Vertical che ieri ha tenuto banco e dato spettacolo in Valfurva
 
Cento Atleti per il vertical, altrettanti oggi per affrontare i 20 km e 1000 metri circa di dislivello della Livigno Mini Skyrace, una sorta di test d’ammissione per i neofiti delle corse a fil di cielo, una sky facile ma accattivante per chi già mastica di creste e discese a rotta di collo.

 
Dopo lo start avvenuto puntualmente alle ore 14.00 gli atleti hanno affrontato da subito la prima impegnativa ascesa sulle piste da sci per raggiungere il sentiero d’accesso alla spettacolare Val Federia. I favoriti della vigilia non si sono fatti pregare e quasi subito è stato chiaro lo spartito di gara imposto dall’osservato numero uno, il britannico, trapiantato a Postalesio, Phil Gale.
Per l’ex Ciclista ora in forza all’Atletica Alta Valtellina un vantaggio dapprima risicato sugli immeditati inseguitori, guidati dal giovane Luigi Cristani, dal triatleta Belga Yeray Loxem e dal camuno Simone Brunelli, ma poi in forza di un’ottima progressione il suddito di sua maestà è transitato al Carosello 3000 con un gap poco superiore ai 2’ che gli ha permesso di gestire la lunga e panoramica discesa su Livigno dove si è presentato in solitaria.
2’19” il vantaggio di Gale alla fine sul 2° classificato Loxem, che ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie per contenere il finale arrembante di un incredibile Venanzio Compagnoni. Per il veterano valtellinese un bel podio e la conferma di una longevità atletica davvero invidiabile.
 
Per i colori dell’Atletica Alta Valtellina è poi arrivato il bis di giornata, grazie alla vittoria nella gara femminile di Elisa Sortini brava a gestire il derby con la compagna di club Elisa Compagnoni, 2^ al traguardo con un ritardo di 46”, il podio si è completato con Elena Lanfranconi.
 
 
Le top 5 MEN della Livigno Mini Skyrace
  1. Phil Gale (GBR - Atl. Alta Valtellina)  - - 1h49’00”
  2. Yeray Loxem (Belgio – Scott) - - 1h51’19”
  3. Venanzio Compagnoni (Atl. Alta Valtellina) - - 1h51’26”
  4. Simone Brunelli (US Malonno) - - 1h51’45”
  5. Giorgio Compagnoni (Atl. Alta Valtellina) - - 1h54’01”
 
Le top 3 WOMEN della Livigno Mini Skyrace
  1. Elisa Sortini (Atl. Alta Valtellina) - - 2h03’40”
  2. Elisa Compagnoni(Atl. Alta Valtellina) - - 2h04’26”
  3. Elena Lanfranconi (Valtellina Triathlon) - - 2h21’41”’08”

 
Al termine della premiazione sono andate in scena, nel cuore di una Livigno pronta per l’aperitivo del sabato sera, il briefing tecnico e la presentazione degli Elite Runners pronti a dare battaglia domani nella Livigno Skymarathon.
Valida per le  Migu Run Skyrunner World Series 2017 , la skymarathon livignasca promette spettacolo ed emozioni con la scalata alle creste della Cima Cassana, del Piz dal Rin e del Madonon, oltre al passaggio da Carosello 3000, all’attraversamento della bellissima Val Federia e la spettacolare discesa di ritorno su Livigno.

CLICCA QUI PER LE CLASSIFICHE


17/06/2017
Running News 24h


Il Calendario di MarathonWorld.it
I test di MarathonWorld.it
Offerta del giorno
Foto: Menghello ClickAlps

MarathonWorld - Diventa nostro Fan