Corsa del Ricordo

Domenica 10 dicembre, partenza alle 9.30 da Piazza dell’Unità d’Italia, si corre per ricordare la tragedia delle Foibe

Procedono a passo spedito le iscrizioni alla della Corsa del Ricordo che, per la prima volta. si celebrerà sulle strade di Trieste, città simbolo dell’esodo delle popolazioni Giuliano-Dalmate e della tragedia delle Foibe, tematiche alle quali Asi, l’ente organizzatore dell’evento, si è ispirato quattro anni fa quando la manifestazione andò in scena per la prima volta a Roma.
L’edizione triestina di domenica 10 dicembre vuole essere, nelle intenzioni dei promotori, l’inizio di una tradizione perché la città è indubbiamente il luogo simbolo per porre l’accento sui drammatici eventi storici che per troppi anni sono stati dimenticati.
 
L’entusiasmo intorno all’evento sta crescendo di giorno in giorno, si prevede che alla partenza saranno oltre mille a prendere il via, suddivisi tra coloro che parteciperanno alla 10km (Challenge) riservata a tesserati Asi e Fidal, e tra quelli che si sono iscritti alla non competitiva di 3.5km (Open) i quali, correndo o passeggiando, non perderanno l’occasione per partecipare ad una gara che travalica l’aspetto meramente sportivo.
E’ bene ricordare infatti che il percorso, che prenderà il via e si concluderà in Piazza dell’Unità d’Italia, toccherà alcuni dei luoghi che meglio rappresentano l’esodo, tra i quali il Magazzino 18, all’interno del Porto Vecchio di Trieste, dove ancor oggi sono accatastati beni e suppellettili appartenuti ai profughi giunti in Italia dopo il forzato esodo dalle loro città e dalle loro case.
All’evento hanno dato adesione numerose Associazioni nazionali e locali degli esuli Giuliano-Dalmati che porteranno il loro saluto ed il loro contributo, esponendo bandiere e vessilli delle popolazioni che rappresentano.
 
La Corsa del Ricordo si concluderà con un coinvolgente momento che unirà lo spirito sportivo alla passione per la musica. A partire dalle 12.00, all’interno di un altro luogo storico della città, il Ridotto del Teatro Verdi, prima delle premiazioni che coinvolgeranno i primi tre arrivati assoluti, uomini e donne, e i vincitori di categoria. Due interpreti di fama internazionale, il soprano Manuela Kriscak e la pianista Natasa Kersevan daranno vita ad un’attesa esibizione proponendo i brani “Non Ti Scordar di Me”, “Mamma” e “La Rosa del Commiato”. 
L’ingresso al Piccolo del Verdi sarà aperto a tutti, partecipanti alla gara e non, perché la Corsa del Ricordo rappresenti davvero un momento di unione e di riflessione per tutti i triestini e per tutti coloro che vorranno essere presenti in una domenica davvero speciale
Per questa prima edizione si è deciso di limitare a 500 gli iscritti per la Challenge e a 1500 il numero di partecipanti per la Open.
Il costo dell’iscrizione sarà di 10 euro per la competitiva(Challenge) e di 5 euro per la non competitiva (Open).
 
Partenza/Arrivo : Piazza Unità. Open ore 9.30, Challenge ore 10.30. Premiazioni ore 12.
Iscrizioni: online (https://www.enternow.it/it/browse/ricordo-2017) e nei Punti Memory al negozio Wind di piazza Unità d’Italia 6 (27/11-9/12, 15-19.30) e da Revolution Sport, borgo San Mauro 169 (6/11-7/12, 10-12.30, 15.30-19.30).
 
Il Percorso :
Piazza Unita’-Riva III Novembre  (Sola Corsia Lato Mare)– Bretella Santos –Porto Vecchio – Riva Tre Novembre (Sola Corsia Lato Mare)– Piazza Unita’
Gara Agonistica 10 km (2 giri)-Non Competitiva 4 km

05/12/2017
Running News 24h


Il Calendario di MarathonWorld.it
I test di MarathonWorld.it
Offerta del giorno
Immagine MarathonWorld.it

MarathonWorld - Diventa nostro Fan