Magraid

Ivan Zufferli e Lorena Piastra sono i vincitori di Magraid 2016

La 30 Trentina
I test di MarathonWorld.it
Offerte Amazon

In realtà, l'incognita su chi sarebbero stati i vincitori della 9^ edizione, l'abbiamo avuta sino all'ultimo, vista la diversa partizione dei chilometri nelle tappe e la novità della tappa disputata in notturna che ha riservato nuove emozioni.
Il Senatore Ivan Zufferli – alla sua 6^ partecipazione alla gara - arriva 1° alla terza tappa di 35 km con un tempo di 2h 16' 57'' e si aggiudica pertanto il primo scranno del podio. A seguire gli atleti Andrea Moretton della G.P. Livenza Sacile in 2h 16' 56'' e Massimiliano Uliana del Team Keep Moving con 2h 21' 06''.
In classifica generale il podio è tutto friulano: il vincitore è l'atleta di Corno di Rosazzo Zufferli con un tempo totale di 7h 30'. Al 2° posto Moretton con un totale di 7h 42' 53'' ed infine Uliana terzo al podio con 7h 53' 14''.
Tra le donne, il primo scranno del podio della tappa Risorgive spetta a Lorena Piastra della C.D.P. Circ. Dip. Perugina che riesce a condurre un'ottima gara. L'atleta chiude la terza tappa odierna arrivando alla finish line con un tempo di 3h 05' 59''.



Dietro all'atleta di Perugia si qualificano Marinella Pignat con un tempo di 3h 07' 53'' e Silvia Del Bianco con 3h 08' 35''.
Nella classifica generale delle donne è prima assoluta Lorena Piastra con 09h 25' 08'', Marinella Pignat 2^ con 9h 55' 36'' e 3^ Tatiana Nan con 10h 45' 10''.
A differenza della prima tappa, il secondo giorno di gara è stata particolarmente caldo e soleggiato: questo cambio repentino di temperatura ha messo in serie difficoltà gli atleti al punto da costringere dieci di loro al ritiro, causa colpi di calore, crampi e disidratazione. 

Questa 9^ edizione della Kermesse sportiva riconferma grande entusiasmo degli atleti per l'esperienza vissuta ed i luoghi unici dove si è disputata la gara. 
La diretta live sui social ha riscosso grande successo e il reportage è stato particolarmente apprezzato. A differenza della passata edizione dove il grande assente era il caldo, quest'anno gli atleti hanno potuto godere anche del bel tempo visto che la terza ed ultima tappa è stata caratterizzata solo a partire dal primo pomeriggio dalla pioggia. Edizione senza problemi anche per gli addetti della Croce Rossa visto che non si sono registrati infortuni.
La marcia non competitiva Magrave di 6-12 chilometri organizzata sabato sera dal TriTeam con i Podisti Cordenons è stata un successo: altissimo il numero delle famiglie presenti che supera di gran lunga gli iscritti della ottava edizione. 


Magraid diventa sempre di più anche un mezzo per promuovere iniziative di carattere sociale e solidale: ben sei le associazioni hanno aderito al progetto Charity Magraid: l’Associazione Duchenne Parent Project Onlus a cui sono stati destinati 5€ dalla quota d'iscrizione degli atleti, l’Associazione Sorgente dei Sogni, il Comitato per la vita “Daniele Chianelli”, l’Onlus l’Abbraccio Onlus di Arluno (MI), l’Associazione “Noi corriamo in rosa per” e il “San Patrignano Running Team” capitanato dall'ultra runner Stefano Gregoretti. 
Tantissimi gli spettatori accorsi al Parareit ad incitare gli atleti ed anche a vivere l'emozione di un territorio magico come quello dei Magredi friulani.
Bilancio assolutamente positivo per la nona edizione che conferma quanto Magraid sia un evento sportivo in grado di attrarre i media tutti ed un mezzo straordinario per promuovere il territorio, il turismo, i prodotti a chilometro zero, il sociale.
Si ringrazia tutto il team, i numerosi volontari, i collaboratori e i partners che si sono adoperati per la riuscita dell’evento.


19/06/2016
Tour de France 2017

MarathonWorld - Diventa nostro Fan