Campionati Mediterraneo

Inizia il conto alla rovescia per l’evento che si terrà il 9 e 10 giugno allo stadio Picchi di Jesolo

E’ partito il conto alla rovescia per i Campionati del Mediterraneo under 23 di atletica leggera, in programma a Jesolo sabato 9 e domenica 10 giugno allo stadio “Armando Picchi”. La rassegna coinvolgerà i migliori atleti a livello under 23 (nati negli anni dal 1996 al 2000) delle nazioni dell’area mediterranea. La regia dell’evento sarà curata dalla FIDAL e dal comitato organizzatore locale, guidato da Vito Vittorio, con la supervisione della MAU (Mediterranean Athletics Union) e il supporto della Città di Jesolo.

A circa 70 giorni dall’inizio del fine settimana di gare, le nazioni iscritte sono 24: oltre all’Italia, hanno confermato la presenza le Nazionali di Albania, Algeria, Andorra, Bosnia Erzegovina, Croazia, Cipro, Egitto, Francia, Grecia, Israele, Kosovo, Libano, Macedonia, Malta, Marocco, Monaco, Montenegro, Portogallo, San Marino, Serbia, Slovenia, Spagna, Tunisia e Turchia. Circa 400 gli atleti attesi in pista nei due pomeriggi di gare. Quarantadue i titoli in palio: 21 maschili e altrettanti femminili.

I Campionati del Mediterraneo under 23 hanno una storia recente: la manifestazione ha debuttato appena quattro anni fa con l’obiettivo di offrire una nuova occasione di confronto ad atleti prossimi ad affacciarsi sui massimi palcoscenici internazionali. La cadenza dell’evento è biennale (in stagioni alterne rispetto ai Campionati Europei di categoria): la prima edizione si è disputata ad Aubagne, in Francia, nel 2014. La successiva è andata in scena a Tunisi nel 2016.

Per Jesolo la rassegna avrà un doppio significato: confermare gli stretti rapporti che da alcune stagioni legano la rinomata località balneare veneziana al mondo dell’atletica leggera (tante le edizioni dei campionati italiani giovanili ospitate nelle ultime annate dallo stadio Picchi) e costituire una sorta di collaudo organizzativo in vista dei Campionati Europei Master che si svolgeranno negli stadi e sulle strade del litorale veneziano nel settembre del 2019. Jesolo è pronta a mettersi ai blocchi di partenza.

“Per Jesolo quella dei Campionati del Mediterraneo è una grande opportunità - ha affermato il sindaco della città di Jesolo Valerio Zoggia -. Con questo grande evento sportivo, Jesolo conferma il suo sodalizio con l’atletica, che nella nostra località ha sempre trovato un ottimo punto di riferimento e con lo sport in generale, ormai parte integrante dell’offerta turistica di Jesolo. Se pensiamo poi ai sani valori che coinvolgono le discipline sportive, non possiamo che ritenerci soddisfatti per l’onore di poter ospitare giovani ragazzi e ragazze pronti a mettere in campo tutte le loro capacità e potenzialità. Un ringraziamento da parte della città di Jesolo agli organizzatori, a FIDAL, MAU e a Vito Vittorio per l’impegno dimostrato. Ora aspettiamo a braccia aperte gli atleti e le gare del prossimo 9 e 10 giugno”.

"L'atletica e lo sport - le parole del Segretario Generale della MAU Jean Gracia - hanno il potere di andare oltre i confini delle nazioni: la terza edizione dei Campionati del Mediterraneo Under 23 sarà l’occasione per promuovere valori come l’inclusione e il rispetto, e dare l'opportunità agli atleti under 23 del Mediterraneo di gareggiare ad alto livello, sfidandosi indossando la maglia della propria nazionale. Dopo Aubagne e Tunisi, Jesolo accoglierà quasi 380 atleti provenienti da 24 nazioni che si affacciano sul Mediterraneo, ospitando l'edizione più partecipata nella storia dei Campionati. Ben l'85% dei paesi affiliati alla Mediterranean Athletics Union (MAU) arriverà in Italia a giugno per competere al proprio meglio. Vorrei ringraziare la città di Jesolo, la Federazione Italiana di Atletica Leggera e le istituzioni locali: sono certo che quella 2018 sarà una splendida edizione”.

Ha voluto far arrivare il proprio messaggio anche il presidente della Federazione Italiana di Atletica Leggera Alfio Giomi: “Jesolo crede nell’atletica, come dimostrano le splendide edizioni organizzate qui, nell’ultimo decennio, dei Campionati Italiani Cadetti e Allievi, e delle Finali Scudetto, sia assolute che master. Il 9 e 10 giugno lo stadio Picchi tornerà a colorarsi con una grande rassegna, ma questa volta dedicata alle squadre Nazionali. Arriveranno a Jesolo provenienti dai 3 continenti di Europa, Africa e Asia: in pista e sulle pedane ci saranno i nostri migliori giovani, alcuni già protagonisti delle grandi rassegne mondiali, che sapranno emozionare ed esaltare il pubblico e gli appassionati. A nome della Federazione Italiana di Atletica Leggera voglio ringraziare il Comune, capace di creare una sinergia esemplare sul territorio, e la MAU per la grande fiducia che ha riposto in noi”.


29/03/2018
Calendario Maratone 2018
Maratonina del Mare
I test di MarathonWorld.it
SportDaily.it